Apple

Apple Pay anche per gli acquisti online via browser

Apple Pay sta per sbarcare online. Il sistema di pagamento di Apple, che funziona tramite la tecnologia di riconoscimento di impronte Touch ID e lo standard wireless NFC, entro la prossima stagione natalizia sarà impiegabile anche per gli acquisiti sui siti di e-commerce.

Oggi, com'è risaputo, Apple Pay è un servizio per iPhone, iPad e Watch disponibile in un ristretto numero di paesi (Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia e Cina). Nei negozi abilitati consente il pagamento contacless e quindi una modalità di transazione comoda e veloce.

apple pay
Apple Pay

Ieri la testata specializzata Re/Code ha confermato che secondo più fonti autorevoli Apple starebbe informando potenziali partner commerciali dell'intenzione di potenziare il suo servizio in tempo per la grande stagione di shopping natalizio.

Al momento si parla della possibilità di effettuare acquisti online tramite il browser Safari su iPhone e iPad dotati di TouchID. In futuro non è escluso che questa novità venga estesa anche alle linee MacBook e iMac.

L'annuncio potrebbe concretizzarsi durante la prossima WWDC, l'evento dedicato agli sviluppatori che è previsto per giugno. Ad ogni modo nulla è stato ancora programmato, quindi la novità potrebbe essere svelata anche più tardi.

Nel frattempo Google ha annunciato che a breve il suo sistema di pagamento mobile Android Pay sbarcherà nel Regno Unito. Non è escluso che entro la fine dell'anno vengano coinvolti altri paesi, Italia compresa.