Apple

Apple potrebbe presto abbandonare Intel: Mac con processore A14 Bionic entro il 2021?

Apple potrebbe presto produrre dei Mac dotati di processore A14 Bionic con architettura ARM. Stando a quanto riferito da Bloomberg, l’azienda potrebbe cercare di assumere sempre più il controllo della produzione dei propri prodotti e ridurre la “dipendenza” da altre aziende.

Per il momento, a occuparsi della produzione dei processori che accendono i Mac è Intel. Secondo l’indiscrezione, Apple ha appena stretto un accordo con TSMC, che si occupa già della produzione di CPU per iPhone e iPad. Questo accordo dovrebbe dare vita a ben tre processori con architettura ARM che potrebbero essere usati per i prossimi computer del colosso di Cupertino.

Secondo l’azienda, questo controllo sulla linea di produzione consentirebbe di aumentare i guadagni. Il brand potrebbe quindi investire una somma di denaro maggiore per aggiornare i prossimi Mac, probabilmente anche per quanto riguarda il design.

Qualora la voce secondo cui Apple abbia intenzione di abbandonare Intel dovesse essere confermata, il primo Mac con il processore A14 Bionic potrebbe arrivare già durante il 2021. Stando ai primi rumor, la CPU potrebbe contare su ben 12 core e un’architettura ARM.

Il Nuovo Apple MacBook Pro, con processore Intel Core i5 e 8 GB di RAM, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.