Smartwatch

Apple Watch è ufficiale: da 350 dollari fino a più di diecimila

Apple ha appena presentato il nuovo Apple Watch, vale a dire lo smartwatch di questa azienda. Il vero protagonista della serata tuttavia è stato il nuovo MacBook, un nuovo prodotto che si aggiunge al catalogo dell'azienda è che rappresenta effettivamente una novità. Riguardo lo smartwatch invece nessuna novità di rilievo, a parte la sua ufficializzazione e i prezzi dei vari modelli.  

Apple Watch presentazione

Una delusione in effetti per chi aspettava notizia succose rispetto all'Apple Watch, ma forse bisognava aspettarselo visto che sapevamo già praticamente tutto. Paradossalmente l'oggetto più interessante era il MacBook, un prodotto che in effetti rappresenta una vera novità sotto tanti aspetti.

Apple Watch è sostanzialmente quello che avevamo già visto a settembre. Un orologio intelligente da abbinare a un iPhone con iOS 8.2 – la nuova versione del sistema operativo è disponibile da ora. Un oggetto dal design squadrato, che piacerà a qualcuno ma disturberà ad altri, e che sarà distribuito in tre diverse linee.

Le funzioni sono quelle degli smartwatch già in circolazione, quali contapassi, calorie e altro. Come sempre Apple ha lavorato bene con gli sviluppatori e sono già disponibili diverse applicazioni da fornitori terzi, come WeChat, American Airlines e altre. Ce n'è una, alarm.com, da usare per aprire e chiudere la porta del garage a distanza, seguendo a distanza il video in diretta della porta stessa; non proprio un esempio di utilità e d'intelligenza, ma a qualcuno piacerà.

apple watch ricarica

Non mancano ovviamente le notifiche di ogni genere, anche in forma di vibrazione. Tra le funzioni dedicate alla salute Apple Watch ne ha una che ci avvisa se siamo seduti da troppo tempo. L'autonomia dichiarata è di 18 ore.

Uno dei pochi aspetti unici di Apple Watch è invece l'integrazione con Apple Pay, che permette di usare questo dispositivo per effettuare pagamenti. Una funzione potenzialmente molto utile in effetti, per un sistema che si sta diffondendo molto rapidamente. In Italia tuttavia non è ancora presente, quindi potremo valutarlo solo tra qualche tempo.

Tre le versioni, declinate a loro volta in diversi modelli e tutte disponibili in due misure, 38 e 42 millimetri, che dovrebbero essere da uomo e da donna. Apple Watch Sport Edition costerà 349 e 399 dollari rispettivamente, ed è la versione più economica.

Abbiamo poi Apple Watch Steel Edition, con cassa in acciaio. I prezzi in questo caso vanno da 549 e 1049 dollari per il 38 millimetri, e da 599 a 1099 dollari per il 42 millimetri. L'Apple Watch Editions in oro a 18 carati, infine, ha prezzi che partono da 10.000 dollari. Un prodotto quest'ultimo evidentemente destinato al mercato del lusso più sfacciato. Tutti gli Apple Watch saranno disponibili dal 24 aprile, ma in Italia potrebbe arrivare con qualche giorno di ritardo.