Tom's Hardware Italia
Android

Asus, cambio in vista: addio al notch?

Asus sarebbe intenzionata ad eliminare definitivamente il notch dai propri dispositivi, una scelta confermata dagli ultimi brevetti depositati

Seguendo quella che ormai può essere considerata la nuova soluzione stilistica, Asus parrebbe intenzionata ad abbandonare il notch e sposare una linea che prediliga il full-screen. Ad avvalorare la nuova scelta dell’azienda taiwanese vi sono una serie di brevetti, con rispettive immagini, depositati la scorsa estate presso la EUIPO e resi pubblici in questi giorni di dicembre.

Come anticipato in precedenza, dalle immagini emerge la chiara volontà da parte di Asus di dire addio al notch, la celebre ‘tacca’ posizionata sulla parte superiore del display, e vagliare l’idea di produrre smartphone a ‘tutto schermo’ proponendo diverse soluzioni stilistiche e funzionali. Ad esempio, la prima variante pone il focus su una sorta di fotocamera a scorrimento, l’immagine ritrae, infatti, slot di varie dimensioni in grado di ospitare fotocamere pop-up a scomparsa.

Il secondo brevetto vede protagonista una soluzione adottata anche da altri player, il foro nel display (Galaxy A8s e Honor View 20). La camera frontale verrebbe posizionata nella parte centrale insieme alla capsula auricolare o spostata sulla sinistra.

Vi sono poi altre soluzioni con notch posizionati lateralmente o centralmente ma, appare palese la volontà di Asus di svecchiare i propri dispositivi, cercando di ridurre al minimo o eliminare del tutto le cornici, un restyling che rappresenta pienamente l’inizio di un nuovo percorso, visto l’addio dello storico CEO Jerry Shen.

Attendiamo ulteriori novità che vadano a confermare le ipotesi raccolte.

ASUS ZenFone 5 Lite è uno smartphone caratterizzato da un buon rapporto qualità/prezzo. Dotato di uno schermo da 6 pollici e basato sul SoC Snapdragon 630 di Qualcomm, può essere acquistato attraverso Amazon a 300 euro. Lo trovate a questo link.