Android

Asus: ecco il tool per sbloccare gli ZenFone 2, ma usarlo invalida la garanzia

Asus strizza l'occhio alla comunità di appassionati che vogliono spingere al massimo il proprio ZenFone 2, mettendo a disposizione un tool ufficiale per lo sblocco del bootloader. Da questa pagina sarà possibile eseguire il download, dove troverete anche una serie di avvertenze per l'utilizzo dello stesso.

Prima fra tutte l'obbligo di avere sul proprio ZenFone 2 una specifica versione del firmware, più precisamente la V2.20.40.59 o più recente per poter effettuare lo sblocco del bootloader. Inoltre, a scanso di equivoci, Asus ci tiene a precisare che la procedura invalida la garanza e che non è possibile bloccare nuovamente il bootloader dopo lo sblocco.

IMG 5206

Asus infatti non considera "Prodotti Originali" gli ZenFone 2 sbloccati, che dunque non riceveranno nemmeno più aggiornamenti ufficiali. Insomma, se effettuate lo sblocco del bootloader il vostro smartphone sarà "scomunicato" da Asus stessa, nonostante il tool da lei stessa rilasciato.

Ma se siete arrivati fin qui, e sapete a cosa andate incontro e, soprattutto, siete utenti esperti, allora potrete flashare custom ROM, kernel modificati e quant'altro ci sia di interessante nella scena modding.

Anche altre aziende, come Sony ad esempio, mettono a disposizione una serie di tool e procedure ufficiali per effettuare lo sblocco del bootloader secondo sistemi ritenuti sicuri, proprio per agevolare gli sviluppatori indipendenti nella realizzazione di nuove modifiche. In ogni caso, ovviamente, la garanzia viene invalidata, come succede per Asus.

Vi darete al modding o preferite restare con uno ZenFone 2 "Originale"?