Cuffie, auricolari e accessori

Bluetooth LE Audio ufficiale: supporto ad apparecchi acustici e condivisione audio

Al CES 2020, Special Interest Group (SIG) ha annunciato il nuovo standard Bluetooth Audio chiamato LE (Low Energy) che porta l’esperienza dell’audio wireless a un livello successivo. Il nuovo standard non solo migliorerà le prestazioni generali ma porterà benefici alle persone con problemi di udito e introdurrà la possibilità di condividere l’audio con più dispositivi.

LE Audio abbandona il codec SBC in favore del nuovo LC3 (Low Complexity Communication Codec) che garantisce una migliore qualità del suono assicurando al tempo stesso un maggior risparmio energetico.Test di ascolto approfonditi hanno dimostrato che LC3 fornirà miglioramenti nella qualità audio rispetto al codec SBC incluso in Classic Audio, anche con una velocità in bit inferiore del 50%. Gli sviluppatori potranno sfruttare questi risparmi energetici per creare prodotti in grado di fornire una maggiore durata della batteria o, nei casi in cui la durata attuale della batteria risulti già sufficiente, potranno ridurre il form-factor utilizzando una batteria più piccola”.

Una delle funzionalità aggiuntive è il supporto per l’audio multi-stream che consentirà la trasmissione di flussi audio multipli, indipendenti e sincronizzati tra un dispositivo sorgente e altre periferiche. Questa introduzione migliorerà le prestazioni degli auricolari true wireless e consentirà – per esempio – di interagire in maniera più fluida con gli assistenti vocali o di passare da una sorgente all’altra in modo rapido.

Come detto in apertura, il nuovo standard supporterà gli apparecchi acustici facilitando – negli anni – l’accesso a dispositivi come smartphone e TV a persone con problemi di udito. La novità più interessante è il Broadcast Audio che consentirà di trasmettere uno o più flussi audio in contemporanea a un numero illimitato di dispositivi. Questa tecnologia apre la strada a diversi e nuovi casi d’uso.

Potremo, per esempio, condividere con amici e parenti ciò che stiamo ascoltando e che proviene da un singolo dispositivo. Oppure, la condivisione potrà avvenire sulla base della posizione. In un luogo pubblico – come cinema, aeroporto, teatro – sarà possibile trasmettere l’audio a più dispositivi.

La condivisione audio basata sulla posizione ha il potenziale per cambiare il modo in cui viviamo il mondo che ci circonda. Le persone saranno in grado di selezionare l’audio trasmesso da TV silenziose in luoghi pubblici e posti come teatri e aule saranno in grado di condividere l’audio per aiutare i visitatori con perdita dell’udito e per fornire audio in più lingue” si legge sul sito ufficiale.

Il SIG ha confermato che le specifiche Bluetooth per LE Audio verranno rilasciate nella prima metà del 2020.

Gli auricolari in-ear JBL Free X sono disponibili con uno sconto del 46% su Amazon a 69,99 euro. Li trovate tramite questo link.