Tom's Hardware Italia
Windows

Browser Project Spartan su smartphone Windows 10: nuove schermate

Nuove immagini per il browser Project Spartan su smartphone Windows 10. La barra cambierà davvero posizione?

Project Spartan, il browser che Microsoft introdurrà con Windows 10 (in estate), sarà ovviamente parte anche della versione mobile del sistema operativo. In queste ore sono trapelate alcune nuove immagini che ci permettono di vedere come appare l'attuale versione del browser su schermi di piccole dimensioni.

browser project spartan 03

Una delle prime cose che si notano che probabilmente che rappresenta il più grande cambiamento rispetto all'attuale esperienza con Windows Phone è la barra degli indirizzi spostata in alto. Gli screenshot mostrano anche una sezione chiamata "Hub" che sembra essere un "magazzino" per gli articoli che volete leggervi in un secondo momento, offline.

Microsoft Lumia 830 da 16 GB Microsoft Lumia 830 da 16 GB
Microsoft Lumia 640 da 8 GB Microsoft Lumia 640 da 8 GB
Microsoft Lumia 535 da 8 GB Microsoft Lumia 535 da 8 GB

Non è chiaro se la versione finale del browser manterrà l'aspetto e tutte le caratteristiche apparse in queste schermate, ad esempio la barra degli indirizzi potrebbe ritornare in basso. Microsoft è ancora in una fase di sviluppo, potrebbe cambiare idea su molte cose.

In alcune schermate presenti sul sito polacco Windows Mania, appare anche un'opzione che permette al browser di "predire" su quale pagina si andrà successivamente, così da "precaricarla" e velocizzare la visualizzazione del contenuto.

browser project spartan 02

Project Spartan è basato su un nuovo motore di rendering moderno, chiamato Edge. L'azienda sta collaborando anche con Adobe affinché il nuovo browser possa lasciarsi alle spalle le molte contraddizioni di Internet Explorer e appaia moderno, con prestazioni che non dovrebbero invidiare la concorrenza, almeno secondo i primi test.

browser project spartan 01

Spartan, poi, secondo Microsoft garantirà aggiornamenti più frequenti e un costante aumento delle funzioni e capacità disponibili. Insomma, una sorta di "rivoluzione" che porterà grandi benefici ai propri clienti.