Smartphone

IO, SPID e cashback di Natale: ecco come prepararsi

La prima iniziativa di Italia Cashless, piano messo in atto dall’esecutivo per incentivare l’uso dei pagamenti elettronici, partirà dall’8 dicembre. Si tratta di un’iniziativa di cashback che verrà estesa in modo sistematico durante il 2021 ma che verrà per l’appunto testata durante l’ultimo mese del 2020 con il nome di Extra Cashback di Natale.

Con 10 acquisti effettuati tramite metodi di pagamento tracciabili si avrà diritto ad un rimborso che può raggiungere fino i 150 euro in un solo mese.

App IO pubblica amministrazione

Al fine di incentivare l’uso di carte di credito, debito, app di pagamento e ridurre i pagamenti non tracciabili, in contanti, a rischio sommerso è stata promosso il piano d’azione Italia Cashless. L’iniziativa premierà chi deciderà di affidarsi ai pagamenti elettronici tracciabili, con un cashback del 10% sugli acquisti effettuati nel periodo che va dall’8 al 31 dicembre.

Per ricevere il cashback si dovranno effettuare almeno 10 acquisti con uno o più tra i metodi indicati in precedenza. Raggiungendo questo obiettivo si potrà ottenere un cashback del 10% del valore di ogni acquisto, con un tetto di 15 euro per ogni spesa e 150 euro come massimo totale del mese. Spendendo più di 150 euro per un singolo acquisto si riceverà, dunque, sempre e solo un cashback di 15 euro. Purtroppo non valgono gli acquisti online.

Sarà necessario registrarsi a partire dall’8 dicembre sull’app della pubblica amministrazione IO, la stessa utilizzata per PagoPA e per il bonus vacanze. L’applicazione, che permette di svolgere diverse attività che fino a poco tempo fa obbligavano tutti gli utenti a recarsi personalmente presso gli uffici competenti, funziona in tutta sicurezza sfruttando per l’accesso le credenziali SPID oppure tramite carta di identità elettronica (CIE).

Ottenere le credenziali di accesso SPID, utili per moltissime altre attività legate alla pubblica amministrazione, è facile e (salvo casi particolari ed esigenze specifiche) gratuito. Maggiori informazioni sono disponibili nel nostro articolo dedicato al Sistema Pubblico di Identità Digitale.

Una volta scaricata l’app IO ed effettuato il login con SPID o CIE, bisognerà indicare gli estremi delle proprie carte di credito e bancomat in modo che possano essere abilitate all’iniziativa. Sarà inoltre necessario indicare l’IBAN sul quale poi si vorrà ricevere il cashback. L’app IO permetterà di tenere traccia dei pagamenti effettuati e del cashback “guadagnato” con gli acquisti effettuati.

L’iniziativa, come vi abbiamo ricordato anche in apertura, continuerà anche durante tutto l’arco del 2021. Il tetto del cashback rimarrà fissato a 15 euro massimi per spesa e 150 euro massimi al mese, tuttavia si avrà diritto al cashback solamente effettuando almeno 50 operazioni tracciate nell’arco del semestre in corso (gennaio-giugno e luglio-dicembre).

I 100 mila consumatori a sfruttare di più i pagamenti cashless avranno diritto anche ad un super-cashback di ulteriori 1500 euro.

È possibile prepararsi a ricevere il cashback scaricando l’applicazione IO dal Google Play Store e dall’Apple App Store in base allo smartphone che si utilizza.

Avete bisogno di una licenza di Windows 10 Pro per il vostro nuovissimo PC da gaming? Su Amazon è disponibile a soli 9,90 euro, da non perdere!