e-Gov

Cosa sono e come richiedere le credenziali SPID

SPID è l’acronimo di Sistema Pubblico di Identità Digitale e permette l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione con un’identità digitale unica e riconosciuta. SPID, che può essere utilizzato da PC, smartphone e tablet, consiste dunque in una coppia di credenziali (nome utente e password) che può essere utilizzata univocamente su tutti i siti che aderiscono al sistema. L’accesso al sistema sarà necessario per la richiesta del bonus da 500€ per PC e connettività oltre che a quella del bonus da masimo 500€ per la mobilità elettrica messi a disposizione dallo Stato.

SPID

Le credenziali di accesso SPID si differenziano in 3 diversi livelli di sicurezza tra cui è possibile scegliere, in base alle proprie esigenze:

  • Le credenziali di Livello 1 permettono di accedere ai servizi online attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente
  • Dedicate ai servizi che richiedono un grado di sicurezza maggiore, le credenziali di Livello 2 permettono l’accesso attraverso un nome utente e una password scelti dall’utente, un codice temporaneo di accesso (one time password) generato sul momento o accessibile grazie all’uso di un’app, fruibile attraverso un dispositivo come per esempio uno smartphone
  • Il Livello 3 di SPID prevede l’utilizzo di ulteriori soluzioni di sicurezza e di dispositivi fisici ,come ad esempio una smart card, che vengono erogati dal gestore dell’identità

Dov’è possibile utilizzare SPID?

È possibile utilizzare le credenziali di accesso SPID su più di 4000 siti delle amministrazioni che sono comodamente raccolti sul sito ufficiale dell’Agenzia per L’Italia Digitale. All’interno della pagina dedicata è possibile utilizzare la comoda barra di ricerca per trovare il sito specifico di cui abbiamo bisogno oppure consultare la lista divisa nelle seguenti categorie:

Come si richiedono le credenziali SPID?

Richiedere le credenziali SPID è semplice e l’unico requisito per poter accedere al nuovo sistema di identità digitale è quello di aver raggiunto la maggiore età. Per richiedere le credenziali SPID bisogna affidarsi a uno dei cosiddetti Identity Provider, ovvero uno dei gestori che si prende carico di registrare i vostri dati ed effettuare il riconoscimento necessario ad evitare i furti d’identità. Prima di recarvi sul sito di uno degli Identity Provider controllate di avere a portata di mano i seguenti dati e documenti personali.

Necessario (se vivi in Italia):

  • Un indirizzo e-mail
  • Un numero di telefono cellulare
  • Un documento di identità valido (uno tra carta di identità, passaporto e patente)
  • La tessera sanitaria con il codice fiscale

Necessario (se vivi all’estero):

  • Un indirizzo e-mail
  • Un numero di telefono cellulare
  • Un documento di identità italiano valido (uno tra carta di identità, passaporto e patente)
  • Il codice fiscale

Una volta accertati di avere a disposizione quanto necessario, dovrete scegliere uno tra i vari Identity Provider. I vari provider differiscono in quanto possono offrire il servizio in maniera gratuita oppure a pagamento, possono offrire diversi livelli di sicurezza e possono erogare il servizio in aree geografiche diverse. Inoltre, controllate che il provider scelto metta a disposizione il metodo di riconoscimento dell’identità che vi risulta più comodo (di persona, tramite Carta d’Identità Elettronica (CIE), Carta Nazionale dei Servizi (CNS), Firma Digitale o webcam).

Identity Provider Livelli di sicurezza Area geografica Riconoscimento di persona Riconoscimento da remoto Riconoscimento CIE, CNS Riconoscimento firma digitale Invio codice OTP anche via SMS
Aruba Livello 1, Livello 2, Livello 3 Italia, Europa, Resto del mondo No No
InfoCert Livello 1, Livello 2 Italia, Europa, Resto del mondo Via webcam (a pagamento)
Intesa Livello 1, Livello 2 Italia, Europa, Resto del mondo Via webcam (a pagamento) No
Lepida Licello 1, Livello 2 Italia, Europa, Resto del mondo Via webcam (gratuita per il periodo di emergenza COVID
Namirial Livello 1, Livello 2 Italia, Europa, Resto del mondo Via webcam (a pagamento)
Poste Livello 1, Livello 2, Livello 3 Italia, Europa, Resto del mondo In ufficio postale (gratis), a domicilio (a pagamento) App PosteID con CIE e passaporto (gratis)
Sielte Livello 1, Livello 2, Livello 3 Italia, Europa, Resto del mondo App Identifica con CIE (gratis), via webcam (gratis)
Register Livello 1, Livello 2 Italia, Europa, Resto del mondo Di persona (gratuitamente durante eventi pubblici) Via webcam (a pagamento)
TIM Livello 1, Livello 2 Italia Via webcam

Mi raccomando, prima di procedere alla registrazione con l’Identity Provider che avete scelto leggete bene le condizioni contrattuali e controllate in anticipo quali servizi siano erogati in maniera gratuita e quali invece siano a pagamento.

Ricordiamo che lo SPID sarà necessario per richiedere l’erogazione del bonus per la mobilità elettrica e probabilmente anche per poter accedere al bonus per PC e connettività che verrà istituito nel prossimo futuro.