Smartwatch

Con Snapdragon Wear 4100 i wearable si evolvono

Il mondo dei dispositivi wearable si evolve e lo fa grazie al Qualcomm Snapdragon Wear 4100, allo Snapdragon Wear 4100+ e allo Snapdragon Wear 4100.

Le soluzioni sono ideali per portare le prestazioni degli indossabili ad un nuovo livello, tutti progettati al meglio per alimentare gli smartwatch sempre connessi con un occhio di riguardo in più all’economia energetica.

Snapdragon Wear 4100

In particolare, il chipset Snapdragon Wear 4100+ – realizzato a 12 nm – possiede all’interno un potente SoC ad alte prestazioni, un co-processore Always On ancora più smart e può contare su una più attenta gestione dei consumi legata alla batteria.

Con questa base prestazionale, l’esperienza legata al comporto Smart e a quello Sport saranno ancora più ricche e utili per la vita quotidiana. Uno Smartwatch potente assicura un utilizzo più fluido e veloce, uno sportwatch preciso e sempre attivo assicura un monitoraggio della nostra vita sempre puntuale.

Pankaj Kedia (Global Business Head di Qualcomm) è sicuro che la strada sia quella giusta e, dopo gli ottimi feedback arrivati sull’utilizzo dello Snapdragon Wear 3100, con la nuova piattaforma si potrà fare ancora uno step in più.

TicWatch S2 è alimentato dal chipset Snapdragon Wear e possiede Wear OS, sotto i 200 euro è una delle soluzioni più equilibrate. Potete trovarlo qui.