Android

Crosscall Shark X3, il cellulare rugged che galleggia

Un telefono cellulare in grado di galleggiare se immerso in acqua. Questo è Crosscall Shark X3, uno dei tanti prodotti in cui ci siamo imbattutti durante il Mobile World Congress 2018. Un dispositivo pensato essenzialmente per specifiche fasce d'utenza, ma che potrebbe rappresentare una valida scelta da affiancare allo smartphone principale.

Crosscall Shark X3 non è infatti uno smartphone, bensì un feature phone. Da un punto di vista prettamente tecnico dunque, siamo difronte a un prodotto che non fa certamente gridare al miracolo, anche perchè è pensato per determinati utilizzi: schermo da 2,4" con risoluzione 320 x 240 pixel, processore MediaTek MT6276A, 128 MB di RAM, 64 MB di storage (espandibili tramite micro-SD fino a 32 GB), supporto fino alle reti 3G, fotocamera da 5 MP.

La vera particolarità è però rappresentata dalla parte costruttiva. Crosscall infatti realizza dispositivi rugged, e questo Shark X3 non fa eccezione. Può essere immerso fino a 2 metri di profondità per 60 minuti, resiste a urti e polvere, può essere utilizzato con temperature esterne che oscillano tra i -10° e i +50°, è in grado di resistere all'immersione anche all'acqua salata.

Grazie alla tecnologia proprietaria AIR CAPSULE, con la quale viene improgionato un certo volume d'aria tra schermo e vetro, Shark X3 è in grado di galleggiare, ma non è tutto. In caso di immersione involontaria, il cellulare riemerge e, contemporaneamente, è in grado di emettere segnali luminosi e inviare SMS di emergenza a numeri preimpostati.

crosscall shark x3 600

Proprio nella logica di essere portato con sè anche in situazioni estreme, Crosscall Shark X3 è in grado di emettere un vero e proprio fischio che può raggiungere i 100 db. Non manca ovviamente la funzionalità torcia oltre che il supporto a radio FM e bluetooth 2.1. Il tutto a un prezzo di listino di 109,99 euro, anche se è disponibile attraverso Amazon a cifre inferiori (lo trovate a questo link).

È senza dubbio un dispositivo particolare, ma che personalmente mi ha colpito vedendolo in azione dal vivo. Certo, non è in grado di sostituire uno smartphone ma, considerando come ancora oggi i feature phone affianchino spesso gli smartphone principali, questo Shark X3 potrebbe essere un acquisto sensato, visto quanto offre in più rispetto ai classici cellulari.

Sfruttando la vetrina del Mobile World Congress 2018, Crosscall ha presentato anche il suo nuovo smartphone rugged chiamato Action X3. Al di là della scheda tecnica, che vi riassumeremo a fine articolo, è un prodotto che integra una serie di soluzioni costruttive davvero interessanti.

È infatti resistente a qualsiasi tipologia di liquido, dall'acqua dolce a quella salata, fino addirittura ad arrivare a bevande gassate e persino solventi. Risponde allo standard IP68 e quello militare MIL-STD810G, ed è in grado di sopportare cadute fino a 2 metri d'altezza. Infine, la tecnologia proprietaria X-Link consente di collegarlo a tutta una serie di accessori realizzati ad-hoc per l'utilizzo all'aperto, semplicemente poggiandolo sugli stessi tramite il connettore circolare posto sul retro.

Schermata 2018 03 02 alle 16 44 19

Arriva in Italia a 379 euro, sia attraverso TIM che tramite i vari negozi di elettronica. Un dispositivo con specifiche tecniche certamente non eclatanti, ma pensato essenzialmente per particolari utilizzi. Vi lasciamo alla scheda tecnica riassuntiva.

Scheda tecnica Action X3

  • Display: 5 pollici HD (1280 x 720 pixel)
  • SoC: Snapdragon 430 octa core 1,4 GHz 
  • GPU: Adreno 505
  • RAM: 3 GB di RAM
  • Storage: 32 GB espandibili tramite micro-SD
  • Fotocamera posteriore: 12 MP
  • Fotocamera anteriore: 5 MP
  • Connettività: Dual-SIM, Bluetooth 4.2, NFC, Wi-Fi ac
  • Batteria: 3500 mAh
  • Sistema operativo: Android 7.1.2 Nougat