Android

Fairphone 2 non sarà solo etico come il predecessore ma anche modulare!

Il primo Fairphone che ha visto la luce due anni fa è stato uno dei prodotti più interessanti ma anche più sottovalutati. La piccola startup olandese infatti è stata la prima (e finora l'unica) a voler proporre sul mercato uno smartphone "eticamente corretto", la cui produzione cioè fosse rigorosamente sottomessa ad alcune regole riguardo al tracciamento dei minerali utilizzati per i componenti più importanti, spesso fonte di guerre e sfruttamento nei paesi di provenienza.

fairphone 2

A due anni da quel lancio ora la piccola azienda di Amsterdam è pronta a tornare alla carica, ma con ambizioni ancora più grandi: Fairphone 2 infatti non solo sarà ovviamente uno smartphone migliore dal punto di vista tecnologico rispetto al predecessore, di cui riprenderà anche l'approccio etico, ma sarà anche il primo a portare concretamente sul mercato un vero design modulare, in barba ai vari Ara e simili, in sviluppo da anni ma di cui non si sono mai visti altro che prototipi.

I componenti non sono tutti removibili in un istante e il meccanismo modulare non è così "futuribile" come quello di progetti più blasonati ma forse proprio per questo lo smartphone giungerà davvero sul mercato, dando la possibilità all'utente di acquistare i singoli componenti direttamente dallo store online, montando e smontando da solo il proprio smartphone per riparazioni o upgrade, con un risparmio notevole sui costi e un prolungamento notevole della vita media del prodotto.

Bas van Abel, CEO di Fairphone, ha infatti spiegato che produrre un dispositivo elettronico che dopo un paio d'anni solitamente viene dismesso non aiuta certo l'ambiente e che quindi per essere davvero etico, il Fairphone 2 non dev'essere solo sostenibile ma anche longevo.

L'approccio scelto dalla coraggiosa azienda comunque non esclude la realizzazione di un dispositivo valido. Fairphone 2 infatti avrà un display full HD da 5 pollici protetto da Corning Gorilla Glass 3, SoC Qualcomm Snapdragon 801, 2 GB di RAM, slot dual SIM e micro SD e fotocamera posteriore da 8 Mpixel.

fairhone 2

Certamente non tutti i componenti sono "eticamente" garantiti, Fairphone infatti è un'azienda troppo piccola per essere in grado di realizzare da sé processore, RAM memorie e altri chip, che sono realizzati quindi secondo le comuni regole guida del mercato, ma è comunque un inizio che ha una forte valenza, anche simbolica.

Il produttore inoltre ha scelto Android 5.0 come sistema operativo, ma ha in programma di aprire agli sviluppatori, permettendo quindi il porting di altri sistemi operativi.

Fairphone 2 arriverà in Europa il prossimo autunno al costo di 525 euro.