Android

Google non ha scelta: stop allo spazio di archiviazione illimitato

Alla fine dello scorso anno, Google ha comunicato che a partire dal 1 giugno 2021 avrebbe revocato il “piano” di archiviazione illimitata in cloud per le immagini in alta qualità.

Google Play Store
Foto generiche

Ora che manca meno di un mese affinché le nuove regole vengano applicate, la società ha comunicato che gli utenti avranno come sempre a disposizione 15 GB di archivio cloud gratuito ma che le foto ad alta qualità concorreranno al conteggio dello spazio per raggiungerlo.

Google Foto

Perché questa marcia indietro? Semplicemente la società si è resa conto di aver fatto male i conti. A corredo di questa tesi basti pensare che a fine 2020 si contavano un qualcosa come oltre 4000 miliardi di foto con un tasso di crescita che si attestava su circa 112 miliardi di foto aggiunte al mese.

Una mole così importante di dati può riservare dei problemi anche per Google ed è per questo che la decisione intrapresa è quella di cercare di evitare spazi saturi nel lungo periodo.

C’è però da fare una puntualizzazione e questa risiede nel fatto che tutte le vostre foto al alta qualità verranno mantenute nel vostro account, niente verrà eliminato. Ovviamente dopo il 1 giugno non avrete più possibilità di archiviarne di nuove. Se volete avere più spazio le regole sono sempre le stesse, dovrete acquistare uno dei piani disponibili. Se invece siete proprietari di uno smartphone Google, da Google Pixel 2 in poi, per voi lo spazio illimitato per le foto al alta qualità rimarrà invariato.

Infine, se pensate che questa decisione vi stia stretta, Google stima che quasi la totalità degli utenti impiega circa 3 anni prima di saturare i 15 GB a disposizione, anche utilizzando la qualità maggiore per le foto.

I nuovi Galaxy A 2021 sono arrivati! Galaxy A72 dispone di potenza e una fotocamera tutta nuova, includendo una certificazione IP67. Potete acquistarlo qui al prezzo più basso.