Android

HarmonyOS e App Android, ora non ci sono dubbi

HarmonyOS 2.0, ovvero la versione ottimizzata per essere utilizzata anche su smartphone, è da pochissimi giorni disponibile per i primi dispositivi mobili Huawei esistenti. Per ora si tratta della versione Beta ma presto arriveranno anche quelle stabili.

HarmonyOS

I primi modelli a cambiare sistema operativo sono il P30 e il Mate 30 Pro ma pian piano sarà anche il turno degli altri. Oggi vi mostriamo un video che ci svela com’è ecome sarà HarmonyOS anche dalle nostre parti. A parte la lingua dei menù, il vestito è quello della ormai conosciuta EMUI 11.

HarmonyOS

Quello che unisce Android ed Harmony OS, graficamente parlando, è la EMUI 11. L’interfaccia ricopre tutta la UI sia del primo che del secondo sistema operativo facendo divenire facile scambiarli tra loro.

Con HarmonyOS 2.0 possiamo eseguire App Android? Il video è inequivocabile e la risposta è sì, fermo restando che la fonte del filmato dubita che siano native ma in un certo senso virtualizzate. Comunque la fluidità è al top, anche in fase di apertura, come se effettivamente stessimo usando Android. Anche con HarmonyOS si continuerà a non eseguire App Google, in quanto il ban ancora attivo lo vieta in maniera categorica. Ma c’è da coltivare AppGallery che pian piano sta crescendo.

Huawei ha quindi deciso di intraprendere questa strada. Come Android che fa parte della Open Handset Alliance, anche HarmonyOS fa parte della Open Atom Foundation che al suo interno conta molte aziende cinesi. Per la Cina i piani sono più semplici visto che Huawei con o senza servizi Google fa numeri da capogiro. La vera sfida sarà l’Europa e in generale l’Occidente, con HarmonyOS che dovrà far girare la quasi totalità delle App Android se vuole avere la possibilità di dire la sua nel mercato. Ma, in ogni caso, non potrà fare la fine di Windows Mobile.

Galaxy A51 è un ottimo smartphone e sostituisce l’ottimo Galaxy A50. Potete trovarlo qui al miglior prezzo.