Tom's Hardware Italia
Apple

I nuovi iPhone Xs reggono la birra, non le cadute

Durante la presentazione dei nuovi iPhone Xs e Xs Max Phil Schiller ha sottolineato l'impermeabilità degli smartphone non solo all'acqua ma anche a una varietà di altri liquidi, birra inclusa, grazie alla certificazione IP68. Il team di Square Trade non si sono voluti accontentare delle parole e hanno sottoposto i terminali a una serie di […]

Durante la presentazione dei nuovi iPhone Xs e Xs Max Phil Schiller ha sottolineato l'impermeabilità degli smartphone non solo all'acqua ma anche a una varietà di altri liquidi, birra inclusa, grazie alla certificazione IP68. Il team di Square Trade non si sono voluti accontentare delle parole e hanno sottoposto i terminali a una serie di prove. Il risultato? I nuovi iPhone Xs e Xs Max reggono bene la birra, ma per colpa della cover in vetro sono ancora piuttosto fragili, anche se fanno meglio dell'iPhone X dello scorso anno. A sorpresa poi il più grande Xs Max è risultato più resistente dell'Xs sia alle cadute che al bend test. Ma procediamo con ordine.  

Come potete vedere nel video di Square Trade i due smartphone sono stati anzitutto immersi nella birra a 1,5 metri di profondità per 30 minuti. Qui hanno potuto confermare di reggere bene le 138 lattine che sono state necessarie per riempire la vasca di test, confermando quanto di buono detto da Schiller.

Se passate le sere in birreria iPhone Xs e Xs Max possono essere i vostri compagni ideali. Attenzione però a non scolarvi 138 lattine di birra: non solo potreste avere qualche difficoltà a tornare a casa, ma rischiereste di farvi cadere di mano lo smartphone, con risultati disastrosi.

Leggi anche: iPhone Xs, tutte le offerte Vodafone, TIM, Wind e Tre

Nei drop test effettuati con diverse angolazioni (caduta frontale, posteriore e di taglio) entrambi i modelli hanno infatti evidenziato una certa fragilità, pur se lo staff di Square Trade ha apprezzato gli sforzi di Apple che comunque ha assemblato due dispositivi più resistenti rispetto ai predecessori.

Leggi anche: iPhone Xs e Xs Max, riparabilità sufficiente secondo iFixit

Anche il bend test non è andato benissimo ma, come già per i test di caduta, l'iPhone Xs Max è risultato a sorpresa più resistente, forse per via della distribuzione interna dei componenti, forse per uno spessore differente del rivestimento in vetro protettivo, non possiamo saperlo con certezza, ma i risultati parlano chiaro.

squaretradebreakabilitytests

Le prestazioni in questi due test dunque hanno fatto guadagnare ad iPhgone Xs e Xs Max un punteggio pari rispettivamente a 86 (alto rischio) e 70 (rischio medio), non esattamente saltante per dispositivi il cui prezzo è ben al di sopra dei 1000 euro e i cui costi di riparazione sono elevati: parliamo infatti di 361,20 euro per sostituire il display dell'iPhone Xs Max fuori garanzia e di 311,20 euro per l'iPhone Xs.  


Tom's Consiglia

iPhone Xs e Xs Max possono essere acquistati a partire da oggi, venerdì 21 settembre. Potete accedere alle vendite a questo link.