Apple

iOS, le novità più importanti solo nel 2019?

Le novità che sarebbero dovute arrivare con iOS 12, potrebbero essere posticipate ad iOS 13. È quanto emerge dal nuovo report realizzato da Axios, secondo il quale Apple sarebbe intenzionata a concentrarsi su prestazioni ed affidabilità del proprio sistema operativo mobile, rimandando l'introduzione delle nuove funzionalità. Una decisione che sarebbe stata spinta dalle recenti problematiche affrontate dall'azienda di Cupertino in ambito software.

Apple ha dovuto infatti gestire la questione relativa al legame tra il calo di prestazioni di alcuni modelli di iPhone e l'usura delle batterie. La cosa ha generato un'enorme attenzione mediatica, tanto da spingere l'azienda di Cupertino ad introdurre una funzionalità che consentirà all'utente di poter scegliere tra performance ed autonomia (arriverà con iOS 11.3, a questo link ulteriori dettagli). 

iOS 12

Senza dimenticare il continuo sviluppo di SIRI ed il ritardo nel rilascio di AirPlay 2. Insomma, una serie di elementi che avrebbero spinto Craig Federighi, Vice Presidente Senior della divisione software di Apple, a rivedere la tabella di marcia nello sviluppo di iOS. La logica sarebbe quella di  poter contare su un sistema operativo "più reattivo e meno incline a causare problemi che richiedano assistenza", così com'è possibile leggere nel report di Axios.

Leggi anche: iOS 11.3, in primavera Apple farà risorgere le batterie?

Ecco dunque la decisione di posticipare l'introduzione delle funzionalità previste per iOS 12. In tal senso, Apple starebbe lavorando da tempo su un completo rinnovamento della schermata iniziale, su importanti aggiornamenti per le varie app native, su una nuova esperienza d'uso in CarPlay. Tutte novità che potrebbero vedere la luce solo nel 2019, con iOS 13.

iPhone X gestures 571x321 large

Prendendo il report di Axios con le dovute precauzioni, non essendoci alcuna conferma ufficiale, cerchiamo di analizzare la situazione. Le funzionalità che Apple introduce annualmente in iOS rappresentano un elemento importante in ottica commerciale in relazione all'arrivo sul mercato della nuova generazione di smartphone. In tal senso, gli iPhone 2018 potrebbero essere penalizzati.

Leggi anche: iPhone 2018, solo un modello avrà lo schermo OLED?

Di contro non ci sono dubbi sul fatto che, in linea generale, i ritmi del mercato smartphone spesso portino le aziende ad avere materialmente meno tempo per lo sviluppo dei dispositivi e del relativo software. In tal senso, la strategia Apple di concentrarsi su prestazioni ed affidabilità rappresenterebbe un vantaggio nell'ottica dell'esperienza utente.

iOS 11

I prossimi mesi potranno certamente aiutarci ad avere nuove informazioni in merito. Allo stato attuale delle cose, è davvero difficile poter stabilire la veridicità o meno del report realizzato da Axios. Le prime indicazioni ufficiali arriveranno comunque in occasione della WWDC 2018.


Tom's Consiglia

Oggi puoi acquistare iPhone 8, versione da 64 GB di storage, con uno sconto di oltre 100 euro rispetto al prezzo di listino.