Apple

iPad 9.7 smontato, è praticamente un iPad Air

iPad 9.7 è internamente identico ad iPad Air di prima generazione. È quanto emerge dall'analisi di iFixit, che ha completamente disassemblato la nuova creatura di Apple. L'azienda di Cupertino sembra dunque aver adottato la medesima strategia produttiva di iPhone SE, che potrebbe garantirle margini di guadagno elevati.

Il fatto che iPad 9.7 fosse in qualche modo una derivazione di iPad Air lo si era intuito dalle dimensioni speculari: 240 mm di altezza, 169.5 mm di larghezza, 7.5 mm di spessore, peso di 469 grammi (versione Wi-Fi) o di 478 grammi (versione Wi-Fi + LTE), per entrambi. Senza dimenticare alcuni dettagli, come l'utilizzo del vecchio sistema di antenne.

iPad 9.7 iFixit
La procedura di smontaggio di iPad 9.7

Il primo aspetto messo in evidenza da iFixit è una certa difficoltà nello smontaggio, a causa della presenza di una grande quantità di colla e adesivi, utilizzati per fissare il pannello alla restante parte del tablet, oltre che la batteria allo chassis. Da sottolineare, in termini di riparazioni, come l'LCD non sia fuso con il digitalizzatore, cosa che inevitabilmente ne semplifica un'eventuale sostituzione.

iFixit parla di uno schermo praticamente identico a quello di iPad Air di prima generazione. In tal senso occorre ricordare come Apple abbia parlato di un display Retina maggiormente luminoso. Considerazioni che rimanderemo in sede di recensione, potendone concretamente verificare la luminosità.

iPad 9.7 iFixit
iPad Air a sinistra, iPad 9.7 a destra

Una volta operato il disassemblaggio della scocca, i tecnici di iFixit hanno posizionato iPad 9.7 (nell'immagine quello a destra) e iPad Air di prima generazione (a sinistra) uno di fianco all'altro, evidenziando un'organizzazione delle componenti perfettamente identica. Ovviamente nel nuovo tablet trovano spazio il SoC A9 con coprocessore di movimento M9, la fotocamera iSight posteriore da 8 MP e quella frontale da 1.2 MP, oltre al sensore Touch ID.

Quest'ultimo risulta un tutt'uno con chip e pulsante, direttamente integrati nella scheda logica, altro aspetto che complica notevolmente un'eventuale procedura di riparazione. Il voto assegnato da iFixit sul grado di riparabilità di iPad 9.7 è infatti 2 su 10, in una scala dove i punteggi bassi indicano una riparabilità difficoltosa.

iPad 9.7 iFixit
La scheda logica di iPad 9.7

Molto interessanti due dettagli messi in evidenza, ovvero la presenza dei 2 GB di RAM e della batteria da 32.9 Wh, dettagli sui quali Apple (soprattutto per quanto riguarda la RAM) spesso sorvola nella scheda tecnica ufficiale. In generale, una costruzione praticamente identica ad iPad Air di prima generazione, con un upgrade a livello hardware.

Una strategia produttiva già vista con iPhone SE, caratterizzato da dimensioni identiche a quelle di iPhone 5s (123.8 x 58.6 x 7.6 mm, peso di 113 grammi), potendo comunque contare su una piattaforma hardware aggiornata (SoC A9 e 2 GB di RAM). Un modus operandi che dovrebbe garantire margini di guadagno superiori.

 
iPad 9.7 iFixit
iPad 9.7 completamente smontato

La palla passa adesso al mercato. Sarà molto interessante verificare l'andamento delle vendite di iPad 9.7, un dispositivo con il quale Apple, grazie al costo contenuto rispetto ai soliti standard dell'azienda di Cupertino, mira a risollevare le sorti di un settore, quello dei tablet, caduto ormai in una spirale recessiva, anche per quanto riguarda gli iPad.