Apple

iPhone X, è la versione da 256 GB quella più desiderata

È la versione da 256 GB quella più desiderata tra i potenziali acquirenti di iPhone X. È quanto emerge da un'indagine condotta da RBC Capital Markets, che ha coinvolto 832 persone. Si tratta di un numero certamente lontano da un campione statistico che possa essere considerato affidabile, ma fornisce senza dubbio degli spunti di riflessione interessanti.

Delle 832 persone coinvolte nell'indagine di RBC Capital Markets, il 28% ha dichiarato di essere intenzionato ad acquistare iPhone X come prossimo smartphone. Il 20% ha invece affermato di essere interessato ad iPhone 8 Plus, mentre il 17% ha scelto iPhone 8. Proporzioni che, in minima parte, confermano come il melafonino del decennale abbiamo messo un pò in ombra gli altri due modelli, con la forbice che sembra destinata ad allargarsi ancora di più in termini di vendite effettive rispetto a queste percentuali.

iPhone X costo di produzione

Tra le persone interessate all'acquisto di iPhone X, ben il 57% propende per la variante da 256 GB, mentre il 43% preferisce quella da 64 GB. In tal senso, è opportuno ricordare come lo scorso anno, in relazione ad iPhone 7, il 50% degli intervistati si è mostrato interessato al modello intermedio da 128 GB, con il restante 50% suddiviso tra quello da 32 GB e quello da 256 GB.

Leggi anche: iPhone X a partire da 1.189 euro, ma quanto costa produrlo?

La scelta dell'azienda di Cupertino di eliminare il taglio di memoria da 128 GB da questa nuova generazione di iPhone potrebbe rivelarsi una scelta commerciale azzeccata. Del resto, i 64 GB del modello base potrebbero essere considerati troppo pochi dagli utenti che, specie per l'acquisto di iPhone X, saranno disposti a spendere cifre superiori ai 1.000 euro. 

iPhone X

RBC Capital Markets è convinta che la richiesta di un quantitativo di storage sempre maggiore da parte degli utenti sia destinata a spingere ancora più in alto l'asticella dei prezzi degli iPhone. Apple ci ha abituati ad un'attenzione maniacale sui margini di guadagno, molto più di qualsiasi altra azienda, e i prezzi delle varianti da 256 GB di quest'anno lo dimostrano.

Leggi anche: iPhone X a 1.189 euro, l'antipasto dei rincari Apple

In ogni caso, iPhone X debutterà sul mercato il 3 novembre. Le prime importanti indicazioni sulle vendite però arriveranno già dal 27 ottobre, quando Apple aprirà ufficialmente i preordini. Se le previsioni dovessero essere rispettate, l'azienda di Cupertino farà segnare nuovi record nel settore smartphone.


Tom's Consiglia

Gli AirPods sono gli auricolari wireless pensati da Apple per arricchire l'esperienza utente con iPhone e iPad.

iPhone SE iPhone SE