Android

Lenovo IdeaPad U1 Hybrid e LePad Slate: notevoli!

Lenovo ha annunciato ufficialmente l’IdeaPad U1 Hybrid e il LePad Slate. Si tratta di due prodotti complementari, in quanto il LePad è il tablet PC di cui si vociferava da tempo, contraddistinto dal sistema operativo Android 2.2 e dal pannello capacitivo multitouch da 10,1 pollici, che visualizza la risoluzione nativa di 1280×800 punti. L’IdeaPad U1 Hybrid è la particolare base d’appoggio del LePad, che sfrutta il tablet come schermo per dare vita a un netbook a tutti gli effetti.

Lenovo LePad Slate

Il LePad, ossia il tablet, può essere acquistato e utilizzato singolarmente come un tablet PC qualsiasi. La sua configurazione si basa sul processore Qualcomm Snapdragon a 1,3 GHz, affiancato da una dotazione di memoria flash che può essere di 16 GB o 32 GB a seconda delle configurazioni. La dotazione di memoria è di 1 GB. Il produttore dichiara un’autonomia massima di 10 ore. Le dimensioni di questo tablet PC sono di 263x188x12.9 millimetri, per un peso di 760 grammi.

Al contrario di quanto riferivano le prime indiscrezioni, il LePad che è stato presentato oggi al CES di Las Vegas installa, come detto, il sistema operativo Android 2.2 (Froyo) e non la versione Honeycomb (Lenovo LePad a gennaio con Android Honeycomb).

Lenovo LePad Slate – clicca per ingrandire

L’amministratore delegato di Lenovo Yang Yuanqing aveva dichiarato che il LePad sarebbe arrivato negli Stati Uniti solo dopo l’annuncio di Honeycomb, e a Las Vegas ha confermato questa intenzione: per il momento il prodotto sarà distribuito solo in Cina.

Lenovo ha quindi voluto unire l’annuncio del LePad al corposo rilascio di prodotti (Lenovo IdeaPad S205 e S100: AMD o Intel, scegli tuLenovo IdeaPad: 7 nuovi modelli con Intel e AMDLenovo ThinkPad: tanti nuovi modelli per il 2011) programmato per il CES, ma non intende presentare il suo tablet combinato sugli scaffali occidentali a breve. Anche perché, secondo quanto riferito da una indiscrezione degli ultimi giorni, Homeycomb sarebbe supportato solo dai tablet con processore dual core (Android Honeycomb solo per tablet dual-core).

Guardando alle caratteristiche tecniche e al prezzo, il concorrente più vicino al LePad (anche se il display è più piccolo) è il Galaxy Tab di Samsung (Galaxy Tab 2 monterà Tegra 2 e Android Honeycomb).

L’IdeaPad U1 Hybrid è un componente aggiuntivo del LePad che, come detto, trasforma il tablet in un vero e proprio netbook. L’Hybrid, infatti, non è altro che la base di un netbook a tutti gli effetti, con tastiera e touchpad, che ha il guscio del display vuoto, predisposto per l’inserimento del LePad.

Quando il tablet viene inserito nel guscio del coperchio si ottiene un computer a tutti gli effetti, con sistema operativo Windows 7 Home Premium. La funzione “Hybrid Switch” consentirà di passare agevolmente da Windows ad Android in funzione delle esigenze. Il passaggio da Windows ad Android è praticamente istantaneo, mentre quello da Android a Windows richiede qualche secondo di attesa.

Lenovo IdeaPad U1 Hybrid

La base dell’IdeaPad U1 Hybrid racchiude il processore Intel Core i5-540UM, che ha una frequenza di 1,2 GHz e un TDP di 18 watt. Opzionalmente sarà disponibile anche il processore Core i7. Ad affiancarlo ci sono 2 GB di memoria DDR3 e un disco fisso da 320 GB.

Una carenza di questa “docking evoluta” è la scarsa connettività: sono disponibili, infatti, solo l’uscita HDMI e un connettore USB 2.0. Per lo meno non mancano le connessioni wireless, che come sempre includono Bluetooth e Wi-Fi 802.11n, mentre il 3G è supportato ma non installato. 

Lenovo IdeaPad U1 Hybrid – clicca per ingrandire

Di puro design sono i colori scelti per l’U1: rosso, bianco, marrone e nero. La soluzione combinata, sicuramente originale, di Lenovo, ha un costo che con tutta probabilità lo relegherà in una nicchia ristretta di mercato, dato che il LePad da solo costa 520 dollari, mentre il kit completo di Idea Pad U1 Hybrid comporta una spesa di 1.300 dollari

###old644###old