Android

LinkedIn testa le Storie come Facebook e Instagram

LinkedIn sta testando una nuova funzionalità: le Storie in stile Facebook e Instagram. Principalmente focalizzata sul networking professionale, la piattaforma di Microsoft intende integrare la funzione – che ha fatto il suo debutto con Snapchat nel 2013 – per facilitare la condivisione di determinati contenuti in modo più leggero, senza che restino collegati al proprio profilo.

Come viene spiegato da Pete Devis (Consumer Product di LinkedIn), le Storie sarebbero perfette per “condividere momenti chiave di eventi di lavoro, lo stile narrativo a tutto schermo semplifica la condivisione di suggerimenti e trucchi che ci aiutano a lavorare in modo più intelligente”. Verrebbero viste come un modo più semplice per fare networking.

Per quanto LinkedIn mantenga la sua natura professionale, non può ignorare il modo in cui le nuove generazioni stanno crescendo e come queste hanno imparato a comunicare tra di loro. Devis spiega che la società ha notato che le nuove generazioni preferiscono “iniziare una conversazione con un contenuto effimero invece che pubblicare aggiornamenti o contenuti che diventano un elemento del feed”. Insomma, l’obiettivo è di adeguare la piattaforma alle nuove forme di comunicazione per far sì che gli utenti “possano costruire e coltivare le relazioni necessarie per diventare più produttivi e di successo” utilizzando gli strumenti comunicativi con cui si trovano a proprio agio.

Per il momento, LinkedIn sta testando internamente la funzione Storie con l’intenzione di avviare un test con i propri utenti nei prossimi mesi. Non sappiamo dunque quando sarà disponibile per tutti.

Galaxy Note 10 Lite, il più economico della serie, è disponibile all’acquisto su Amazon con uno sconto di 40 euro. Lo trovate a questo link.