Windows

Microsoft Surface Pro 7 è quasi impossibile da riparare secondo iFixit

I dispositivi Surface di Microsoft, storicamente, non hanno mai brillato per riparabilità. Colpa, o per certi versi merito, della scocca unibody che caratterizza quasi tutta la gamma, senza dimenticare la tastiera in alcantara, che però complica le cose solo sui Surface Laptopt. In realtà però, la nuova generazione presentata da Microsoft a ottobre aveva compiuto importanti passi in avanti da questo punto di vista, come evidenziato dalle analisi operate dai tecnici del noto portale iFixit.

Questi ultimi hanno infatti assegnato un punteggio di riparabilità pari a 5 su 10 (su una scala crescente) al Surface Laptop 3 (dopo lo zero ottenuto dal modello precedente) e 6 su 10 al Surface Pro X. Nella giornata di oggi però, a passare sotto la lente di ingrandimento è stato il Surface Pro 7, dispositivo che condivide lo stesso identico design con il Pro 6 e il Pro 5. Non a caso, il dispositivo ha ottenuto un punteggio pari a 1 su 10, con iFixit che ha sottolineato la quasi impossibilità nel ripararlo.

Gli aspetti che hanno portato a questo risultato sono molteplici. Innanzitutto, per poter avere accesso al vano interno, occorre smontare lo schermo. Quest’ultimo però è ancorato alla scocca con una grande quantità di adesivo, che rende difficile dunque l’operazione di rimozione. In più, essendo realizzato in vetro, il rischio di rottura nello smontaggio è molto elevato. In secondo luogo, componenti come CPU, SSD e RAM sono saldati alla scheda madre. Questo implica la necessità di sostituire l’intera scheda in caso di problemi a uno di questi chip.

Infine, anche la batteria è ancorata alla scocca mediante una grande quantità di adesivo. Per rimuoverla dunque, magari nei casi in cui ci fosse necessità di sostituirla, occorre utilizzare dei solventi. Insomma, se da una parte la qualità costruttiva del Surface Pro 7 è di primissimo livello, dall’altra lo scotto da pagare è quello di una bassa riparabilità.

Il Surface Pro 7, nelle sue varie configurazioni, è già disponibile all’acquisto attraverso Amazon. Lo trovate a questo link.