Android

Motorola è pronta per la sfida 5G, con il nuovo RAZR

Il nuovissimo Motorola RAZR 5G potrebbe essere stato appena certificato da 3C. Nel database dell’agenzia cinese è infatti apparso un dispositivo riconosciuto con il codice XT2071-4: potrebbe trattarsi della nuova variante di RAZR, considerando che la versione precedente era accompagnata dal codice XT2000-1.

Evan Blass, il noto leaker, ha invece pubblicato su Twitter quelle che potrebbero essere alcune tra le specifiche tecniche di questo smartphone pieghevole. L’informatore riporta il nome “Motorola Odyssey”, ma è probabile che non sia quello definitivo (nell’immagine allegata al tweet leggiamo anche “Motorola RAZR 5G”).

  • 256 GB di memoria interna;
  • Compatibilità con Nano SIM ed eSIM;
  • Display da 6,2 pollici;
  • Fotocamera posteriore da 48 MP e 20 MP;
  • Compatibilità con le reti di quinta generazione;
  • Sistema operativo: Android 10;
  • Colore: Mercury Silver.

A queste si andrebbe ad aggiungere la ricarica rapida a 18 W. Le differenze rispetto alla variante dell’anno scorso sarebbero quindi la compatibilità con il 5G, la colorazione e l’ingresso per la Nano SIM. Motorola si troverebbe però a competere con diversi smartphone pieghevoli interessanti, tra cui Samsung Galaxy Z Flip (disponibile su Amazon) e Huawei Mate Xs 5G (disponibile su Amazon). Non ci resta che attendere per scoprire ulteriori dettagli riguardo a questo ipotetico nuovo smartphone flessibile.

La certificazione.

Il brand – che potrebbe presto presentare Moto G 5G – ha ultimamente lanciato diversi dispositivi molto convincenti, tra cui Motorola Moto G8 Power (disponibile su Amazon), Moto G8 Plus (disponibile su Amazon), Edge (disponibile su Amazon) ed Edge+ (disponibile su Amazon).

Motorola Edge 5G, con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.