Tom's Hardware Italia
Android

Nokia 8 Sirocco sfida Galaxy S9, torna il Nokia 8110

Il Nokia 8 Sirocco vanta materiali di qualità, un design raffinato e una fotocamera di alto livello per sfidare iPhone e Samsung Galaxy S9. E torna una vecchia gloria, il Nokia 8110.

HMD ha presentato da poco quattro nuovi smartphone Android: Nokia 8 Sirocco, Nokia 7 Plus, nuovo Nokia 6 e Nokia 1. Il primo rappresenta la nuova proposta come top di gamma, e riprende un vecchio nome già usato in precedenza dall'azienda. Novità importanti anche nel software: questi smartphone infatti si affidano ad Android One, la versione "pura" del sistema operativo, e nel caso del Nokia 1 ad Android Oreo Go Edition.

La scelta di Android One è interessante per diverse ragioni. Da una parte HMD/Nokia rinuncia a personalizzazioni e funzioni aggiuntive, ma dall'altra questa scelta garantisce facilità di aggiornamento, quindi una maggiore longevità di sicurezza, e patch di sicurezza fornite direttamente da Google. Android One inoltre assicura la massima compatibilità con le applicazioni presenti su Google Play, cosa che non si può dire di tutte le interfacce personalizzate. Android One, inoltre, ha meno processi attivi in background e questo aiuta ad avere una migliore autonomia.

HMD/Nokia ha anche annunciato una "collaborazione speciale" con Google, introdotta da un VP dell'azienda californiana. 

Ritroviamo una nuova "operazione nostalgia". Dopo il 3310 dell'anno scorso, infatti, l'azienda propone un altro revival con il Nokia 8110 in versione 4G. Si tratta di un cosiddetto feature phone, ma include funzioni da smartphone come Google Assistant, Google Maps, Facebook e Twitter. Il formato slider potrebbe sicuramente far piacere ad alcuni consumatori.

Nokia 8 Sirocco

IDGeFsg9dslUqXYGkOv nexRhhdMrArc3STJfIaRx7U7im 61T5XbsqNgaXC3uLb96N1R9eLLtjqlnf0uAe1suX4zy8ml0e1YcwE7j19r11dBLCXzcqWu3VNXZEeawQNV0TMsSvmMknEox09a52GMpqylMQOB hVkJhwr0XzT3blKVGawX0lLn626xtqZf1RP2zpHC7Is6IuDtB4zpHs3BA3A4IrBwkyPFKnxdSSkdJFCWL1ecrsmeHPlXf3Vut6XDR4jGTto iYfUPqPWlXJM75us1w4sHXObxwhDkm13X9BacJF8Jo4eigrYvPsMrbJaPck 6YziDx0RgO3s2ZewNA6XuEHXUzaNpgNmCtRrlTFc5mNYiUXfhAJJbVzhPZkaEKdy2F8bnOgtmfirmLmpiSU7DTLBhoa0P8RRcS4UkvGt4iDYq bzEgFbRX0PSm1pGLyrmPWQLsLwRkMI 8PPCwYN7VK9F2i5EUfgmhYmPf17 2bHVSBMTBuDYlvqe 65EI5CynYPKyngD17EmyM4O1fezMzp6Xq9ZjWeu06r8muiCyrkUHmLtoeekmzs7g3k1MKLiIaH4bWhWsYzZYaeWv S1KZSwwpLvIWKEc=w1083 h812 no

Il nuovo top di gamma è il successore del Nokia 8 che abbiamo provato l'anno scorso. Caratterizzato da un design moderno con vetro curvato, si presenta come un concorrente dei top di gamma Samsung. L'azienda ha integrato uno schermo edge-to-edge pOLED da 5,5 pollici e risoluzione 2K, con uno spessore della scocca di 7,5 mm. Il tutto con certificazione IP68, il massimo per quanto riguarda la resistenza all'acqua e alla polvere. 

Il cuore pulsante è rappresentato dal SoC Snapdragon 835, accoppiato a ben 6 GB di RAM e a 128 GB di storage UFS 2.1. Per l'ambito fotografico ritroviamo la storica collaborazione con Zeiss nella dual-camera posteriore, con sensore principale da 12 MP e obiettivo f/1.75 accoppiato a un secondo sensore da 13 MP teleobiettivo. Sulla parte anteriore è stata invece posizionata una fotocamera da 5 MP.

Le due ottiche posteriori realizzate in collaborazione con Zeiss offrono una visione grandangolare oppure un ingrandimento 2X, da usare in alternativa oppure congiuntamente. L'azienda ha rivisto e migliorato le impostazioni manuali, andando così a compensare – si spera – uno dei difetti che avevamo rilevato nel Nokia 8. In arrivo anche qualche funzione di photo editing che sfrutta l'intelligenza artificiale integrata nel processore (vale anche per il Nokia 7 Plus).

La parte software è affidata ad Android Oreo, mentre tutto è alimentato da una batteria integrata da 3.260 mah, con tanto di supporto a ricarica rapida e wireless. Presente a bordo anche un sistema audio con tre microfono che, secondo le dichiarazioni di Nokia, possono garantire registrazioni pressoché perfette. 

Nokia 8 Sirocco sarà disponibile da aprile con un prezzo di listino pari a 749 euro.

Nokia 7 Plus

xVMcVx5xfCNgXGMnSm11s9mckYFqHdqGwoBaqLQJutYqO fzwlUCH4mhPYcrRKHugNTd785FIfRMbXa1I1uxsIt 4zUP pSMdP7kUYecazykK8Qsyz1yrESS0NeKHjMZV4ccgkjvDcOPf6DJFBD86UXIElCvCY7NmLF3J9Fd4K8ymfdjQ5jcuzLpo7D9Jo1peMsECHk2409q17hjZ8jTBPPXnyYtry67SgoZE4wAE68qfh48K G7ltld txLxVMU 8m9SleH1zZBcbNlDTeg16ck6OUNzw oKRyH3Y1EgwYMoQ4QyWyZ6Mav8gT DnahnjN0ZOz7RmRy7LKj IX VrklTHUL3kRkoAcQume3ftDzZI7PjMVxKiUqfRVz3U2cbs5DiEZWX5NXdBDFpVCtJ8A6fEMMtiHF x9s5PYK7Oy3Fsg7J3YZIcCnmz3c5I RbKcBBNLczYEQlMX8BYpO4Kersrz x9hc6kdZiN6xfc72EIxOqm5NSnJtN54oK5sNYsVpE9gUQ76 PkemS4km9yXq6TJMLOPY4hdV2RFVDJ aG9zrQwYuokpGKlKAUP8BVDPX6ZB0rjXauzhGu8DaEOkP9k Un2H3iYO3LMDO=w1083 h812 no

Questo smartphone non è proprio un top di gamma ma poco ci manca. Abbiamo anche qui il nuovo design, la doppia fotocamera (12+13 MP) con visione grandangolare e zoom 2x, ma un processore un po' meno potente. Si tratta del SoC Qualcomm Snapdragon 660, un prodotto comunque in grado di garantire prestazioni eccellenti, anche perchè è accoppiato a 4 GB di RAM e a 64 GB di storage (espandibili tramite micro-SD). 

Una piattaforma hardware chiamata a muovere uno schermo da 6 pollici Full-HD+ (1.080 x 2.160), realizzato con tecnologia IPS LCD e caratterizzato da un formato 18:9. La batteria è piuttosto generosa, 3.800 mAh con supporto alla ricarica rapida, e secondo HMD offre ben due giorni di autonomia. La parte software è affidata, anche in questo caso, ad Android 8.0 Oreo.

Nokia 7 Plus sarà disponibile da aprile a 399 euro. Un prezzo che sarebbe già interessante, e che sicuramente scenderà almeno un po' nel corso dell'anno. 

Nokia 6

v3w CPfWF1T4orrftJqhAe3LPSWq3Fxi um0EZz7IU  4hKOVLI6qlLqSC7S9srkK4GZG1CUz9pKQ AnPSmQQfLQJkMH8bOBewhh64F4LNP8wiqgQCZKfP h6WSq6c08nODQ4KWOCgb eFROuJF6zWKBgs6p2dsEEpUUC7a06yAKuGFxAJ5dlr9SvNnrVxFEOVxTfuyH0EWEvTsnUsCR4sW2NLryJTMDkVCY62VvvTHJ6kXXID5d48j5kfR4wbZJmgRWJWTmP38V44dqA Y39a s4twcGAEMWyI09X iEWigVgse2fZLmuO0gXSWs1ASGMXllVBxgtqOFoksQfsTuafjL e Kh2TYqXoZ0U4ehtqyRciWQzEwNywI5KsMVzYoeEeSgxU0Kj 0J0KCobpq1y 3mDfTruPSZzcAL8b6FEDEV3fu7jFgja9647vlyvQHkX5KtOrV8rjghBkA0KygEQPOAUFVGiIfnlc5ueaX86fvqAjWmyowdiJi9vtTINYXmLuwd4oxw16XXTYkBsK 7jXjiQ9141Rsh4j1OdKgPmHXC8Ngn0ptoDTfJbvGUIxX8uibyItCffX0esARxRKylNgpvZwHWv6v1cKmbgo=w1083 h812 no

La proposta di fascia media Nokia si rinnova, con una revisione del modello uscito l'anno scorso. Non è proprio una novità, visto che il Nokia 6 2018 era già stato annunciato ufficialmente lo scorso gennaio. Anche su questo modello troviamo la doppia fotocamera posteriore ZEISS e il corpo in alluminio. Il processore è il Qualcomm Snapdragon 630 accoppiato a 3 o 4 GB di RAM.  

La parte frontale è dominata da uno schermo da 5,5 pollici Full-HD+ (1.080 x 2.160), realizzato con tecnologia IPS LCD. Anche in questo caso a bordo c'è Android 8.0 Oreo, mentre la batteria ha una capacità di 3.000 mAh. HMD dichiara un'autonomia di 24 ore, un dato che andrà ovviamente verificato sul campo. Per tutti gli aspetti tecnici vi rimandiamo all'articolo che abbiamo realizzato a inizio gennaio, lo trovate a questo link.

Nokia 6 sarà disponibile da aprile a 279 euro di listino.

Nokia 1 con Android Oreo Go Edition

xmeGu7Ol lSkJfXpp1vFS0qdlhqX4AWFhoswrLzc oT2LVJ0YN1RErpY4JlkqlORy f5hupDGASZ wbrZef8lwxqsQ2JbFvLXU 5MD2qLjgctuRelwrLLlW5vrW BubqlP9AvQ1KE59sveTdXOUNdvxpH0jKA4xbHtJ9qGEMfUNbeGjJJ8YOuU InUmysl8 81x57874Cd j8zUgDiyustufT8HMGCyUXQdvLPcBmX3xOtFXJP6LPhYawH9zuDiLDtbO0GcnEedrR stxbu9MdDIP3Rp1Trbxm4qGFjrLl8hXHzxPR59ruzDtUGWD efjW6t7nXEqEixq8MgC tKHVKyVEPpDK0Xoe2CBZHaGqfQdWWkT1tXeYNec4bI  UA0hRjI5nvUeVdmHT Taq K5otNrU2qe09n4zEPu3i1XKQh1V6K68FCfLA3Ky1MV3K9KeVsP6rrL7VkUeQAsDfeuUd78tlBL4Z2rEZYBUa0kopahdKDk d3OWvaCNTWbeIEf8yCr 8 kQV4au7 PFFJ1AZYdzI6jI cQaa On9WI98L8gFqVhxSX ZZnzMHnuEq VmYtCIdCZicWTgCHPpAFlpYLszIcEUAyCActpR=w1083 h812 no

Novità interessanti anche per il Nokia 1. La nuova versione dello smartphone a basso costo è infatti basata sulla Go Edition di Android Oreo. Si tratta di una versione del sistema operativo "tutto cloud", che permette di avere buone prestazioni anche su dispositivi poco potenti e con poco spazio di archiviazione.

Non a caso, a livello tecnico, Nokia 1 può contare su un SoC MediaTek 6737M coadiuvato da 1 GB di RAM e da 8 GB di storage (espandibili tramite micro-SD). Sulla parte frontale troviamo uno schermo da 4,5 pollici con risoluzione FWVGA, fotocamera posteriore da 5 MP, fotocamera anteriore da 2 MP, batteria integrata da 2.150 mAh.

Anche Alcatel, di cui abbiamo parlato in questo articolo, ha scelto la Go Edition per il suo Alcatel 1. La logica di questi dispositivi è quello di puntare soprattutto su prezzi contenuti, una strategia che potrebbe ripagare in determinati contesti. Carina la scelta di HMD Global di realizzare una serie di cover intercambiabili colorate per questo dispositivo.

Nokia 1 sarà disponibile da aprile a 99 euro.

Nokia 8110

8110 03

Infine, il nuovo Nokia 8110, che riprende il design del famoso smartphone visto nel film Matrix. Si tratta di un feature phone con connettività 4G la cui presenza, insieme a quella del Wi-Fi, abilita alcune funzionalità smart come la possibilità di utilizzarlo come Hotspost.

Basato sul Qualcomm 205 Mobile platform, è dotato di 512 MB di RAM e 4 GB di storage. Lo schermo è un piccolo pannello da 2,4 pollici QVGA, e ovviamente non manca una tastiera fisica QWERTY. Presente una fotocamera posteriore da 2 MP, oltre che una batteria da 1.500 mAh. Per acquistare Nokia 8110 saranno necessari, a partire da maggio, 89 euro.

Nota: siamo ancora alla presentazione Nokia di Barcellona. Aggiorneremo questo articolo con nuove immagini nelle prossime ore.