Android

Note 7 esplosivi, Samsung accusa il colpo nelle vendite

Gartner ha messo la proverbiale "bolla papale" sul calo delle vendite che Samsung ha accusato nel terzo trimestre in seguito alla débâcle del Galaxy Note 7, ritirato due volte dal mercato dopo i numerosi casi di esplosione.

Secondo gli analisti la casa sudcoreana ha avuto un buon avvio di trimestre, ma poi ha accusato il colpo. "Le vendite di smartphone Samsung sono scese nel complesso del 14,2% su base annua – la loro peggiore prestazione di sempre. La precedente peggiore prestazione di Samsung nelle vendite di smartphone risale al quarto trimestre 2014 con un calo del 12,3%".

galaxy note7 iphone7

Secondo Anshul Gupta, research director di Gartner, "la decisione di scaricare il Galaxy Note 7 è stata corretta, ma il danno al marchio Samsung renderà più difficile per l'azienda aumentare le vendite di terminali nel breve termine. Per Samsung è cruciale che il Galaxy S8 abbia successo, permettendo a partner e clienti di riguadagnare fiducia nel brand".

Produttori Unità Q316 (mln) Quota Q316 (%) Unità Q315 (mln) Quota Q315 (%)
Samsung 71,733.5 19.2 83,586.7 23.6
Apple 43,000.7 11.5 46,062.0 13.0
Huawei 32,489.5 8.7 27,412.7 7.7
Oppo 24,936.6 6.7 11,868.6 3.4
BBK Communication Equipment 19,878.9 5.3 10,437.4 2.9
Altri 181,253.3 48.6 174,812.8 49.4
Totale 373,292.5 100.0 354,180.2 100.0

In grande spolvero le aziende cinesi, Huawei, Oppo e BBK Communication Equipment (VIVO), che insieme hanno pesato per il 21% degli smartphone venduti agli utenti finali in tutto il mondo nel periodo analizzato. Le tre realtà sono anche le uniche a crescere nella top 5, frutto anche di un aumento delle vendite di smartphone in Cina del 12,4%.

Leggi anche: Galaxy Note 7 esplode e questa volta ferma un ladro

"Nel caso di Oppo l'81% delle sue vendite arrivano dalla Cina, mentre per BBK si parla dell'89%. Queste due sono anche cresciute in modo marcato in India, Indonesia, Malesia, Tailandia e Russia".

Nel complesso le vendite di smartphone nel trimestre hanno toccato 373 milioni di unità (+5,4%), con l'iPhone che ha messo a segno un calo del 6,6% sullo scorso anno. "Apple ha pesato per l'11,5% sul mercato globale degli smartphone, la quota più bassa dal primo trimestre 2009. iPhone 7 ha faticato nello stimolare un rimpiazzo delle vendite".

Sistema operativo Unità Q316 (mln) Quota Q316 (%) Unità Q315 (mln) Quota Q315 (%)
Android 327,674.0 87.8 300,133.2 84.7
iOS 43,000.7 11.5 46,062.0 13.0
Windows 1,484.4 0.4 5,874.4 1.7
BlackBerry 377.8 0.1 977.0 0.3
Altri 755.5 0.2 1,133.6 0.3
Totale 373,292.5 100.0 354,180.2 100.0

Huawei sta quindi chiudendo il gap, con una differenza ormai sotto il 3%, con la casa di Cupertino. Tra i sistemi operativi Android comanda il mercato con una quota di quasi l'88%, seguito da iOS. Windows e BlackBerry sono ormai da considerarsi fuori dal mercato.

Samsung Galaxy S7 Edge da 32 GB Samsung Galaxy S7 Edge da 32 GB