Android

Oppo Reno svelato: supporto 5G e zoom ibrido 10X!

Oppo Reno è finalmente ufficiale. Si tratta del nuovo smartphone top di gamma dell’azienda cinese, al centro di numerose indiscrezioni negli ultimi mesi. È un prodotto con tutte le carte in regola per sparigliare il mercato: design borderless senza notch, supporto 5G, fotocamera con zoom ibrido fino a 10X (simile a quello visto sul P30 Pro di Huawei), Snapdragon 855 e fotocamera frontale da ben 48 Megapixel con meccanismo a scomparsa. Insomma, un prodotto davvero particolare, che tra l’altro arriva in due differenti versioni.

Oppo Reno Standard Edition è la versione base. Equipaggiata con lo Snapdragon 710 di Qualcomm – accoppiato a 6/8 GB di RAM – può contare su uno schermo da 6,4 pollici con risoluzione Full-HD+, rapporto di forma in 19.5:9 e protetto da un vetro Gorilla Glass 6. La parte grafica è affidata alla GPU Adreno 616, la memoria interna è da 128/256 GB (standard UFS 2.1), il sensore per le impronte digitali è integrato direttamente nello schermo.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, la fotocamera anteriore è da 16 Megapixel con obiettivo f/2.0 e lente grandangolare a 79,3° e flash LED. Sulla parte posteriore troviamo invece due sensori: il principale da 48 Megapixel Sony IMX586 con obiettivo f/1.7, accoppiato a un secondo da 5 Megapixel f/2.4. La parte software è affidata ad Android 9 – personalizzato con la ColorOS 6.0 – mentre la batteria è da 3.765 mAh con tanto di supporto alla ricarica rapida VOOC 3.0. Insomma, un medio gamma decisamente interessante.

La seconda versione dello smartphone è denominata Oppo Reno 10X. In questo caso il cuore pulsante è rappresentato dallo Snapdragon 855, accoppiato sempre a 6/8 GB di RAM e a 128/256 GB di memoria interna (standard UFS 2.1). Il display sale a 6,6 pollici – sempre con risoluzione Full-HD+, rapporto di forma in 19.5:9, Gorilla Glass 6, sensore biometrico integrato – e occupa il 93,1% della parte frontale. La batteria è da 4.065 mAh (con supporto alla ricarica rapida VOOC 3.0), c’è il supporto Dual-SIM e allo standard 5G.

Particolare attenzione al comparto fotografico. Sul retro ci sono infatti tre fotocamere: principale da 48 Megapixel Sony IMX586 con obiettivo f/1.7 e OIS; secondaria da 13 Megapixel periscopica con obiettivo f/3.0 e zoom ibrido 10X; grandangolare a 120° da 8 Megapixel con obiettivo f/2.2. Sulla parte frontale troviamo invece una fotocamera a scomparsa da 16 Megapixel con tanto di flash LED. Parte software ovviamente affidata ad Android 9, personalizzato con la ColorOS 6.0.

Capitolo prezzi e disponibilità. Oppo Reno Standard Edition e Oppo Reno 10X arrivano in Cina a partire, rispettivamente, da 370 e 530 euro (prezzi al cambio). Attendiamo notizie per quanto riguarda l’Europa, che verranno certamente fornite all’evento di lancio per il nostro mercato che si terrà a Zurigo il 24 aprile (e a cui parteciperemo in prima persona).

Oppo Find X, top di gamma dell’azienda cinese per il 2018, presenta anch’esso fotocamere a scomparsa. Lo trovate in offerta su Amazon con oltre 300 euro di sconto a questo link.