Android

Play Store: sarà possibile impostare un budget massimo di spesa

Google vuole aiutarci a evitare spese eccessive o involontarie sul suo Play Store. Il colosso di Mountain View, infatti, ha cominciato a rilasciare una nuova funzione che permette di impostare il limite massimo di spesa mensile da spendere per l’acquisto di applicazioni a pagamento. Una novità utile anche per proteggere il portafogli dei genitori dagli acquisti accidentali di alcuni figli poco attenti.

Impostare il budget è molto semplice. Cliccando sul menu laterale, basterà in Cronologia Acquisti partendo dalla voce Account. A questo punto, l’utente potrà inserire l’importo che desidera selezionando Imposta Budget. Una volta indicato il tetto massimo da non oltrepassare, verrà visualizzata la barra di avanzamento della spesa. Quando il budget è stato raggiunto, per gli acquisti successivi si riceverà una notifica che ci chiede un’ulteriore conferma.

Credit: AndroidPolice

Ovviamente, sarà possibile anche modificare l’importo o rimuovere il budget. La nuova funzione è già disponibili per molti utenti e sarà attiva in maniera graduale per tutti, come di consuetudine. Se visualizzate ancora la voce Cronologia Ordini vuol dire che non avete ancora ricevuto l’aggiornamento. Non ci sono dubbi sul fatto che verrà rilasciata anche per gli utenti italiani data la presenza della pagina dedicata sul sito ufficiale di Google in lingua italiana.

I test sul Play Store non finiscono qui. Google, infatti, sta rendendo disponibile anche un servizio di traduzione automatica – ovviamente collegato a Google Traduttore – per tradurre automaticamente nella propria lingua le descrizioni delle applicazioni. In questo caso, l’aggiornamento dovrebbe essere già ampiamente diffuso. Infatti, a differenza della funzione per impostare il budget di spesa, la funzione di traduzione è già disponibile sul nostro dispositivo come potete vedere dalle immagini presenti nell’articolo.

Huawei P30 Pro è disponibile all’acquisto su Amazon a 999 euro. Lo trovate a questo link.