Android

Recensione Asus ZenFone 2, test e prova d’uso

Pagina 1: Recensione Asus ZenFone 2, test e prova d’uso

Asus ZenFone 2

 

ZenFone 2 rappresenta l'evoluzione naturale del primo  modello, e ora offre una dotazione tecnica più evoluta e un software più completo.

ZenFone

ZenFone 2 rappresenta un'evoluzione naturale, dopo il successo della prima serie, soprattutto in Asia, Asus fa quello che ci si aspetta: migliora il prodotto sotto tutti gli aspetti. Sempre disponibile in più modelli, in un mix di differenti dimensioni dello schermo e dotazione di memoria, abbiamo provato il top di gamma, dotato di Intel Z3580 e 4 GB di memoria RAM.

Estetica

ZenFone 05

Il primo passo per contenere i prezzi e scegliere materiali economici, per questo lo ZenFone 2 è costruito interamente in plastica, lavorata però per ottenere un effetto di metallo satinato. La sensazione quando s'impugna per la prima volta è di un prodotto massiccio, e il peso non è indifferente. Ma come conseguenza positiva si ha la sensazione di un prodotto solido, in grado di durare nel tempo.

Asus usa i tasti fisici, a sfioramento e posti sotto allo schermo. È stato fatto un lavoro per limitare gli ingombri, ma il risultato finale è quello che posso descrivere come normale per gli standard odierni in questa fascia di prezzo. Sopra allo schermo trova postao l'altoparlante e l'obiettivo della fotocamera, assieme al logo cromato dell'azienda, che inizia ad essere un po' fuori moda.

ZenFone 06
ZenFone 07
ZenFone 08
ZenFone 09

La porta Micro USB è nel bordo inferiore, mentre per quanto riguarda la dislocazione dei pulsanti ci sono alcune novità. Il pulsante d'accensione è nel bordo superiore, posto al centro, una soluzione infelice. Praticamente dovrete sempre impugnare il telefono con una mano e interagire con l'altra. Sempre nel bordo superiore c'è il jack audio da 3.5 mm, mentre il bilanciere del volume è dietro, soluzione che ha introdotto LG ormai da tempo. Allineati uno sopra l'altro troviamo il bilanciere del volume, obiettivo della fotocamera e flash dual LED.

ZenFone 17

Tutti gli elementi, come detto, sono in plastica, ma sono finemente lavorati, e il design non può che ricevere un voto positivo. La copertura posteriore si rimuove per permettere l'installazione delle schede SIM (due Micro SIM), e la scheda Micro SD per ampliare lo spazio di archiviazione. La batteria però non è rimovibile.