Smartwatch

Recensione G-Shock GB-X6900B, ora si collega allo smartphone

G-Shock GB-X6900B

 

G-Shock GB-X6900B è un classico orologio per sportivi che, grazie alla connessione bluetooth, si collega allo smartphone per offrire notifiche e il controllo della riproduzione musicale.

Recensione

Questo orologio non soddisfa i canoni di uno smartwatch moderno. Non ha uno schermo touch, non ha Android, Tizen o un sistema operativo simile, non ha nulla del genere, ma è dotato di funzioni intelligenti. Rappresenta l'anello di giunzione tra i classici orologi e gli smartwatch, e per alcuni, molto probabilmente, soddisfa le necessità d'intelligenza aggiunta che ricercan in un orologio.

Appartiene alla linea G-Shock di Casio, di cui ne eredita tutte le caratteristiche: resistenza agli urti, vetro minerale antigraffio, impermeabilità fino a 20 bar e design da classico orologio sportivo. Non è piccolo, e non si adatta a polsi piccoli o a chi vuole un orologio elegante. G-Shock è sempre stato sinonimo di sport, e continua ad esserlo. 

Il quadro è composto da tre schermi, piccolo, medio e grande. Quello più ampio è usato per mostrare tutte le informazioni principali, come l'ora, il cronometro, timer e i fusi orari. Lo schermo medio mostra il giorno della settimana e il nome delle funzioni attivate, quello piccolo invece è adibito principalmente al Bluetooth. É di tipo 4.0, quindi a basso consumo energetico, e permette di collegarsi agli smartphone Android o iPhone, con cui s'interfaccerà con un'applicazione gratuita.

Da questi elementi deriva la sua anima "smart": notifiche delle chiamate entranti o del ricevimento di mail o messaggi (classici o da app compatibili), eventi calendario e il controllo della riproduzione musicale. Le notifiche avvengono tramite vibrazione, suono e illuminazione, configurabili a piacimento.

G-Shock GBX6900B è dotato di quattro pulsanti, due per lato, più un quinto pulsante sotto al quadrante che attiva la retroilluminazione. Anche se vi ritenete esperti di smartwatch, con questo orologio dovrete ricorrere al libretto istruzioni. Gli schermi sono piccoli, e le varie funzioni saranno visualizzate sotto forma di sigle, più o meno lunghe. Tutt'altro che autoesplicative. Per l'accoppiamento e la configurazione dovrete quindi agire tramite un mix di pressioni sui vari tasti. Non è difficile, ma dovrete avere un po' di pazienza.

Grazie alla tecnologia BT a basso consumo, Casio parla di un'autonomia di due anni, considerando un uso del bluetooth di 12 ore al giorno. Non è un parametro che posso verificare, ma se consideriamo l'autonomia di un paio di giorni della maggior parte degli smartwatch di oggi, anche un solo anno sarebbe un risultato più che convincente. 

Verdetto

Se vi piacciono gli orologi sportivi e possedete uno smartphone, G-Shock GB-X6900B potrebbe essere il vostro futuro acquisto. Non perde nulla rispetto un classico orologio, ma aggiunge un mix d'interazioni con il vostro telefono, senza influire negativamente sulla batteria.