Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Android

Software, fotocamera e conclusioni

Pagina 2: Software, fotocamera e conclusioni

Moto G6 Plus arriva sul mercato con a bordo Android 8.0 Oreo. Come da tradizione per i dispositivi di questa gamma, Lenovo personalizza il software solo in alcuni punti, senza modificare l'esperienza utente stock del robottino verde. Ne scaturisce un'interfaccia che non appesantisce la parte hardware, aggiungendo però delle funzionalità davvero smart.

Screenshot 20180615 052348
Screenshot 20180615 052443
Screenshot 20180615 052427

Tra queste, abbiamo già citato il Moto Display, e personalmente ho trovato molto comode le Moto Actions. Ad esempio, agitanto lo smartphone come fosse un martello, è possibile accendere il flash per utilizzarlo come torica, oppure ruotando il polso due volte si ha accesso rapidamente alla fotocamera. Piccoli dettagli che però fanno la differenza nell'utilizzo quotidiano.

Discorso differente per Moto Voice, ovvero quello che dovrebbe essere l'assistente vocale dell'azienda. Si tratta di una funzionalità in beta, e in questo caso siamo lontani anni luce dai vari Google Assistant, Alexa, Cortana e SIRI. Non ci sono dubbi sul fatto che Lenovo stia proseguendo lo sviluppo, per cui ci riserviamo un giudizio definitivo più avanti.

Screenshot 20180615 052510
Screenshot 20180615 052550
Screenshot 20180615 052504

Non manca il riconoscimento del volto per lo sblocco. Funziona discretamente in diurna, fatica molto in notturna. In ogni caso, c'è il sensore biometrico sulla parte frontale, sempre veloce e preciso nel riconoscere l'impronta digitale. Peraltro può essere utilizzato come pulsante di navigazione tramite gesture, facendo scomparire i tasti virtuali e guadagnando ancora più spazio a schermo.

Fotocamera

Moto G6 Plus può contare su una dual-camera posteriore, con sensore principale da 12 MP e obiettivo f/1.7 accoppiato a un secondo sensore da 5 MP e obiettivo f/2.2, utilizzato soprattutto per la profondità di campo e per alcuni effetti sui filtri di colore. In ogni caso, la qualità fotografica è tra le migliori nella fascia media, con un'ottima definizione e una resa cromatica convincente.

DSC00954 copia

Molto rapida la messa a fuoco così come la velocità di scatto, efficace anche l'HDR. Probabilmente la presenza della stabilizzazione ottica (assente nel Moto G6 Plus) avrebbe consentito una resa ancora superiore in notturna, dove subentra un pò di rumore. Buona anche la fotocamera anteriore da 8 MP con obiettivo f/2.2 che però, nonostante la presenza del flash frontale, soffre un pò di più in condizioni di scarsa luminosità.

Leggi anche: Recensione Moto Z2 Play, un sequel che convince

Convincente la registrazione dei video, che possono arrivare fino alla risoluzione 4K a 30 fps o Full-HD a 60 fps. Non manca la possibilità dei filmati in slow-motion e in time-lapse, e in generale appare molto efficace anche la cattura della parte audio. Insomma, un comparto fotografico promosso a pieni voti, considerando la fascia d'appartenenza di questo dispositivo.

IMG 20180614 175942033 HDR
IMG 20180614 220233606 LL
IMG 20180602 225841102
IMG 20180614 143651747
IMG 20180614 225708675 LL
IMG 20180614 143542603 HDR
IMG 20180614 143425261 HDR
IMG 20180614 230045020
IMG 20180614 230004021 LL
IMG 20180602 131720930 HDR

Conclusioni

Il Moto G6 Plus è stato posizionato a 299 euro. Una cifra coerente con quanto offerto e che, tra l'altro, gli consente di essere competitivo anche rispetto ai diretti concorrenti. Tra l'altro, è già possibile acquistarlo a prezzi inferiori (278 euro su Amazon, lo trovate a questo link), il che lo rende uno smartphone ancora più appetibile.

DSC00961 copia

La buona resa del comparto fotografico, divenuto ormai un vero e proprio ago della bilancia in fase d'acquisto, consente al Moto G6 Plus di soddisfare buona parte delle esigenze degli utenti. Per chi è alla ricerca di uno smartphone completo a 360°, necessita di un ampio schermo, scatta molte fotografie e non vuole spendere cifre da capogiro, questo dispositivo può rappresentare la scelta giusta.


Tom's Consiglia

Nel caso foste alla ricerca di dimensioni più compatte rispetto al Moto G6 Plus, date un'occhiata al Moto X4, equipaggiato con specifiche tecniche molto simili ma caratterizzato da uno schermo da 5,2 pollici. Lo trovate in offerta su Amazon a questo link.