Android

RED Hydrogen One non s’ha da fare, ancora in ritardo

La data di rilascio di Hydrogen One in titanio non sarà rispettata. Ad annunciarlo è lo stesso Jim Jannard, CEO dell’azienda. Le consegne delle prenotazioni erano già state posticipate dal 2 al 9 ottobre, ma neanche stavolta gli utenti vedranno arrivare a casa la versione desiderata.

Infatti, in un post sul forum RED, Jannard ha spiegato il motivo dei ritardi dichiarando senza mezzi termini che si tratta di un disastro  e che i ritardi sono stati causati dai fornitori probabilmente a causa delle difficoltà nella lavorazione del titanio.

red hydrogen one hands on 02
Credit image: The Verge

Per scusarsi, ha assicurato che gli utenti che hanno prenotato la versione in titanio da 1.595 dollari (circa 1374 euro) riceveranno gratuitamente la variante in alluminio finché non sarà disponibile quella in titanio. Quando la giusta unità sarà pronta e spedita, gli utenti non avranno l’obbligo di restituire il primo smartphone.

Insomma non proprio un buono inizio per entrare nel mercato da parte di un’azienda che promette un display olografico e una fotocamera mai vista prima a bordo di uno smartphone. Proprio per quanto riguarda la fotocamera, il CEO sottolinea di avere sotto controllo la produzione che avviene nel loro stabilimento californiano.

Leggi anche: RED Hydrogen One, lo smartphone olografico è in ritardo

La commercializzazione di Hydrogen One in alluminio e in titanio dovrebbe partire per tutti il prossimo 2 Novembre  con i due operatori telefonici americani Verizon e AT&T, ma non è chiaro se per quella data la versione in titanio sarà finalmente pronta.


Tom's Consiglia

Xiaomi Redmi 5 Plus è uno smartphone caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo. Equipaggiato con lo Snapdragon 625 accoppiato a 4 GB di RAM e a 64 GB di storage, è disponibile all'acquisto attraverso Amazon a meno di 200 euro. Lo trovate a questo link.