Android

Samsung e Apple, è davvero Huawei l’avversario?

Huawei potrebbe non essere la prima antagonista di Samsung e Apple nella corsa al vertice del mercato smartphone. I dati relativi all'anno solare 2016 certificano infatti come ci sia un'altra azienda cinese che sta macinando importanti numeri di vendite attraverso i tre brand da essa controllati. Stiamo parlando della BBK Electronics.

Si tratta di una holding cinese fondata nel 1995 da Duan Yongping, una delle figure di spicco in Cina nel settore dell'elettronica di consumo. Non a caso, viene spesso paragonato a Bill Gates, soprattutto in relazione alla sua nota attività di filantropo parallela a quella di CEO della BBK Electronics, alla luce tra l'altro di una laurea in ingegneria elettronica.

Duan Yongping
Duan Yongping e Tim Cook

In relazione al mercato smartphone, la BBK Electronics controlla i brand Oppo, Vivo e OnePlus, avendo tra l'altro creato a metà 2016 una quarta azienda, chiamata Imoo, attiva sempre nel settore dei dispositivi mobili con un particolare focus sul segmento educational. La crescita delle società controllate, soprattutto delle prime due, è stata esponenziale negli ultimi anni.

Oppo e Vivo

Oppo è un'azienda che commercializza ufficialmente anche in Europa (Italia inclusa), attraverso il portale web Oppostyle. Nel 2016 è un po' scomparsa dal Vecchio Continente, concentrandosi soprattutto sul mercato asiatico. Una strategia che ha pagato, consentendo di scalzare Xiaomi dal quarto posto nella classifica mondiale dei produttori di telefonia.

Mercato smartphone 2016
Mercato smartphone 2016. Dati Gartner Inc.

Dunque, nonostante sia poco conosciuta in Italia (considerando anche la non presenza nei negozi fisici), Oppo è il quarto produttore di smartphone al mondo, potendo tra l'altro contare su un importante vantaggio strategico rispetto a Huawei, ovvero la reputazione all'interno di un mercato chiave come quello degli Stati Uniti.

Infatti, la BBK Eletronics controlla anche la Oppo Digital, ovvero la divisione che si occupa di realizzare dispositivi nell'ambito audio-video. In particolare, i lettori Blu-ray di fascia alta prodotti da questa azienda sono molto apprezzati nel mercato nordamericano, un asso nella manica che sta consentendo anche agli smartphone Oppo di ritagliarsi gradualmente spazio nella madrepatria di Apple.

Oppo Digital blu-ray
Oppo Digital UPD-203, lettore Blu-Ray Ultra-HD

Tutto questo scenario va inquadrato nelle note difficoltà di Huawei nel ritagliarsi una fetta di mercato negli USA, potendo contare a maggio 2016 su un market share dell'1% nel Paese a stelle e strisce. Una percentuale che stupisce in relazione al terzo produttore di smartphone a livello globale.

Tra l'altro, esattamente come per Huawei, la divisione ricerca e sviluppo rappresenta un vero e proprio fiore all'occhiello per Oppo. Basti pensare come il Find 7, commercializzato nel 2014, sia stato uno dei primi smartphone ad essere equipaggiato con schermo QHD. Si potrebbe anche citare N3, lo smartphone con la fotocamera frontale rotante motorizzata, senza dimenticare l'apprezzatissimo sistema di ricarica rapida Super VOOC, uno dei più apprezzati del settore.

Oppo N3
La fotocamera frontale robotizzata di Oppo N3

La strategia di Oppo è stata quella, soprattutto nel 2016, di puntare essenzialmente sulla fascia media e bassa del mercato smartphone, con una serie di modelli caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo. Non a caso il Find 9, il tanto chiacchierato top gamma erede del Find 7, è atteso proprio dal 2014.

Discorso differente invece per Vivo, un brand che commercializza ufficialmente solo nel mercato asiatico. In questo caso la strategia è stata quella di puntare sui prodotti di fascia alta, estremamente apprezzati in Cina grazie ad alcune soluzioni tecniche particolarmente ricercate in ambito audio.
Vivo Xplay 5

Gli smartphone Vivo sono stati infatti tra i primi ad introdurre i DAC audio dedicati, ed in tal senso è utile ricordare un prodotto come Xplay 5, equipaggiato addirittura con un triplice DAC audio e due DAC ESS per canale. Un'attenzione al dettaglio che ha consentito di conquistare i consumatori cinesi.

Leggi anche: Smartphone, è record di vendite nel 2016

In ogni caso, Oppo e Vivo hanno conquistato, rispettivamente, un market share del 5.7% e 4.8% nell'anno solare 2016, per un totale del 10,5%, contro il 9,3% di Huawei. Non è dunque errato indicare la BBK Electronics (nel suo complesso) come terzo produttore di smartphone al mondo, senza peraltro considerare una realtà come OnePlus.

OnePlus

OnePlus rappresenta infatti un'eccezione. Allo stato attuale, non è certamente una realtà pensata per macinare vendite, quanto piuttosto per offrire una scelta in più ai consumatori, rivolta essenzialmente agli utenti maggiormente consapevoli, che apprezzano elementi come l'enorme community alle spalle, o le specifiche tecniche di alto livello offerte a prezzi inferiori rispetto alla concorrenza.

OnePlus One
Il OnePlus One

Una realtà che è stata comunque in grado di raggiungere poco più di 1,5 milioni di unità vendute con il OnePlus One, uno smartphone che è passato alla storia grazie anche all'efficace campagna di marketing via web condotta dall'azienda. Risultati che certificano come la BBK Electronics sia in grado di attirare anche le nicchie di mercato.

Mercato smartphone Q1 2017
Mercato smartphone Q1 2017

Il Q1 2017 ha confermato al quarto e quinto posto Oppo e Vivo. Le previsioni parlano di una continua crescita anche per l'anno in corso. Numeri che inevitabilmente rimandano a quella che è stata la riflessione iniziale: e se fosse la BBK Electronics la prima antagonista di Samsung e Apple per i prossimi anni?

Leggi anche: Samsung nuovamente al vertice del mercato smartphone

Nell'ottica del mercato europeo, può risultare una prospettiva quantomeno azzardata, considerando la crescita di Huawei negli ultimi anni e, soprattutto, la reputazione acquisita, per un brand considerato ormai di alto livello dai consumatori. Tutto però va rapportato su scala globale, e la sorpresa dei prossimi anni potrebbe concretamente essere rappresentata dalla BBK Electronics.

Galaxy S8 Plus Galaxy S8 Plus