Android

Samsung SmartThings: i vecchi Galaxy diventano sensori per la domotica

Grandi novità per Samsung SmartThings! Grazie a una beta diffusa in data odierna in America, Inghilterra e Corea è possibile utilizzare un vecchio Galaxy come sensore integrato per la domotica. Il programma, chiamato Galaxy Upcycling at Home prevede due utilizzi chiave.

Nel primo caso, sfruttando una migliore soluzione legata all’intelligenza artificiale, i dispositivi Galaxy riescono a distinguere in maniera accurata i suoni circostanti ed è possibile salvare alcune registrazioni. Nello specifico, se il dispositivo dovesse rilevare un bambino che piange, un cane che abbaia o una persona che bussa alla porta, l’utente viene allertato direttamente con un messaggio sul proprio smartphone.

Galaxy Upcycling Home

Per fare in modo che un dispositivo rilevi continuamente suoni e luci, deve essere attivamente in funzione per lunghi periodi di tempo. Per questo motivo, Samsung ha anche sperimentato soluzioni di ottimizzazione della batteria per ridurne al minimo il consumo.

Nel secondo caso, invece, Samsung consente di utilizzare il proprio Galaxy come sensore per misurare il livello di illuminazione della casa, accendere o spegnere le luci della propria TV. Insomma, una vera e propria rivoluzione smart. Le funzionalità elencate saranno disponibili sui vecchi smartphone Galaxy attraverso SmartThings Lab, contenuta nell’apposita app.

Questa soluzione innovativa rientra nel continuo impegno di Samsung a sostegno dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, un progetto globale per raggiungere un futuro maggiormente attento all’ambiente.

Galaxy Upcycling at Home, nello specifico, si concentra specificamente sull’Obiettivo 12 – Consumo e produzione responsabili, riducendo i rifiuti e promuovendo pratiche di produzione e comportamenti dei consumatori più sostenibili.

Galaxy S21

Vi ricordiamo che a gennaio Samsung aveva annunciato anche SmartThings Find, servizio nato con lo scopo di aiutare gli utenti a rintracciare in maniera agevole e rapida i propri dispositivi Galaxy sfruttando l’utilizzo del Bluetooth Low Energy (BLE) e delle tecnologie ultra-wideband (UWB).

Siete alla ricerca di un Samsung Galaxy performante e longevo? Allora il modello S21 5G, con display da 6,2 pollici Dynamic AMOLED2X, farà senza dubbio al caso vostro. Potete trovarlo, a un prezzo accessibile, cliccando qui.