Android

Satispay sbarca su AppGallery: pagamenti in mobilità per gli smartphone Huawei

Grande novità in casa Huawei. Il colosso di Shenzhen ha annunciato oggi la disponibilità di Satispay su AppGallery. Lo store proprietario alternativo al Play Store di Google, dunque, ospita ora una delle applicazioni più utilizzate per i pagamenti digitali via smartphone e per il trasferimento di denaro. Un’ennesima dimostrazione di come le soluzioni della società cinese stiano crescendo in maniera esponenziale, nonostante le difficoltà.

L’arrivo di Satispay rappresenta un’interessante novità per gli utenti possessori di smartphone basati sui Huawei Mobile Services (HMS). Scaricando l’applicazione – disponibile tramite questo link – si potranno effettuare pagamenti negli store fisici e digitali, effettuare trasferimenti di denaro tra amici, ricaricare il proprio credito telefonico, fare donazioni, pagare bollettini anche tramite PagoPA. Il tutto in pochi e semplici click. Insomma, gli utenti potranno svolgere tutte le attività che riguardano la gestione del denaro, fissando un potere di spesa settimanale (massimo 200 euro). Non è necessario avere uno smartphone dotato di NFC. Tutto ciò che serve è l’applicazione e il codice IBAN del proprio conto.

Satispay è una grande presenza in AppGallery e mostra come Huawei stia lavorando nella giusta direzione per dare un’enorme accelerata ai HMS: 1,5 milioni di sviluppatori registrati, 420 milioni di utenti attivi mensilmente in tutto il mondo, oltre 60 mila applicazioni disponibili e 1 miliardo di investimenti a livello globale per sostenere gli sviluppatori.

“Lavoriamo costantemente per offrire ai nostri partner e ai nostri consumatori la miglior esperienza possibile sui prodotti e servizi del nostro ecosistema. Parte del nostro impegno è dedicato a rendere disponibili su AppGallery, il nostro store proprietario – già terzo al mondo – le app preferite degli utenti” ha dichiarato Pier Giorgio Furcas, Deputy General Manager Huawei Consumer Business Group Italia.

Insomma, pian piano la compagnia asiatica sta offrendo ai suoi utenti Occidentali le applicazioni e i servizi a cui sono tanto abituati. AppGallery continua ad espandersi e Huawei continua a lavorare duramente nella speranza di potersi affrancare completamente dai servizi Google e di ridurre al minimo la dipendenza dagli Stati Uniti.

Il nuovo MatePad Pro è disponibile all’acquisto su Amazon tramite questo link.