Android

Schermo Sharp da 4,1 pollici e 736 PPI per smartphone

Il prossimo anno probabilmente vedremo i primi schermi per smartphone con risoluzione Ultra HD (4K), ma la corsa sfrenata alle densità sempre più alte fa oggi segnare un nuovo traguardo. Sharp ha mostrato un pannello LCD IGZO (Indium Gallium Zinc Oxide) da 4,1 pollici con risoluzione di 2560 x 1600 pixel (WQXGA) e una densità di 736 PPI, simile a uno schermo da 6 pollici e risoluzione 2160 x 3840 pixel.

Sharp 736 PPI

L'azienda ha intenzione di avviare la produzione di massa del nuovo pannello nel 2016, mentre i primi sample saranno realizzati nel 2015. Sharp è però una vera fucina di innovazioni e questo pannello, per quanto incredibile, sarà superato probabilmente da una soluzione da 5,5 pollici 4K con risoluzione di 2160 x 4096 pixel per una densità di 842 PPI.

Nei giorni scorsi sono circolate voci su una Samsung impegnata a realizzare un display 4K da 5,9 pollici con densità di 746 PPI, a dimostrazione che di quanto il mercato del mobile non stia guidando solo l'industria dei semiconduttori ma anche quella dei display. Secondo Qualcomm nonostante i limiti dell'occhio umano vedremo la differenza. L'azienda parla di "hyperacuity".

Sharp 736 PPI

"Mentre un occhio umano medio può discernere fino a circa 344 PPI (pixel per pollice), in verità il nostro apparato visivo – compreso il cervello – è in grado di cogliere un numero di dettagli 10 volte maggiore rispetto a quanto pensiamo. Si parla in questo caso di acutezza visiva, ovvero la capacità dell'occhio di risolvere e percepire dettagli fini di un oggetto e dipende direttamente dalla nitidezza dell'immagine proiettata sulla retina. Saremo perciò in grado di distinguere la differenza qualitativa tra gli schermi attuali e quelli 2K e 4K, pur non vedendo in nessun caso i pixel", ci dissero i rappresentanti del colosso statunitense in un incontro qualche mese fa.