Tom's Hardware Italia
Android

Shopping online, sempre più italiani comprano dallo smartphone

Secondo i dati della School of Management del Politecnico di Milano a Natale 2014 gli acquisti online da dispositivi mobili cresceranno del 120 percento. Merito di app dedicate, siti responsive e offerte spesso più convenienti.

Lo shopping online non sente crisi, anzi, smartphone alla mano gli italiani si rivelano dei gran spendaccioni. Secondo lo studio della School of Management del Politecnico di Milano intitolato Natale 2014 Lo Shopping è Mobile quest'anno gli acquisti natalizi da mobile subiranno un'impennata pari al 120% rispetto a dicembre dello scorso anno, per una spesa complessiva di circa 300 milioni di euro.

Allargando il panorama a tutto l'anno il successo dello shopping da smartphone è comunque prorompente: +100%, per una cifra pari a 1,2 miliardi di euro. Detto questo, il PC resta il supporto più usato per lo shopping online, con una percentuale pari all'80%, seguito dal tablet (11%), ma mentre le tendenze di queste due categorie di dispostivi è abbastanza regolare, gli smartphone hanno fatto un e proprio boom.

E-commerce da smartphone

E-commerce da smartphone

Basti pensare che negli ultimi quattro anni si è passati dai 74 milioni di euro spesi del 2011 agli 1,2 miliardi del 2014, con il raddoppio fra 2013 e 2014. Secondo gli esperti del Politecnico è merito anche dell'aumento di applicazioni ad hoc e di siti responsive che facilitano lo shopping da mobile.

L'altro dato interessante che emerge dallo studio riguarda la merce acquistata: in passato i più gettonati erano gli oggetti di informatica ed elettronica, a indicazione che appassionati hi-tech e smanettoni erano i clienti principali dell'e-commerce mobile, adesso le cose sono cambiate. Al primo posto si collocano abbigliamento e accessori, e sul più basso gradino del podio non mancano viaggi e cene, a testimonianza del fatto che anche in tempi di crisi gli italiani non rinunciano alle vacanze e ai piaceri del palato.

mercato e-commerce

Il confronto con gli altri paesi

In ultimo, lo shopping online si dimostra anche un antidoto alla crisi: nonostante il calo dei consumi, i dati relativi agli acquisti online per Natale 2014 sono in controtendenza: gli italiani spenderanno il 17% in più rispetto al 2013 sui siti di e-commerce, dov'è più facile trovare doni originali a prezzi scontati.

Ultimo dettaglio è quello che riguarda l'analisi geografica. Con una percentuale pari al 20% e a pari merito con la Spagna, il nostro Paese è fra le nazioni con il più alto tasso d'incidenza degli acquisti da tablet e smartphone sul totale del valore del mercato e-commerce nel 2014 (13 miliardi di euro). Anche voi avete fatto gli acquisti di Natale online?