Telefonia

TIM premia i vincitori di Smart Spaces Hackathon

Smart Spaces Hackathon si è rivelato un vero e proprio successo: la manifestazione di TIM, di cui abbiamo parlato pochi giorni fa, ha raccolto oltre 100 startupper, software developer, digital designer ed esperti di business che hanno deciso di mettersi in gioco con le proprie idee. Proprio oggi è avvenuta la manifestazione di premiazione dell’Hackathon che dimostra i numerosi innovatori attualmente attivi in Italia.

TIM, in collaborazione con Google Cloud e Codemotion, ha organizzato una manifestazione con l’obiettivo di migliorare i luoghi in cui abitiamo, utilizzando le più moderne tecnologie messe a disposizione dalla nuova piattaforma digitale di TIM e dalla Google Cloud Platform. In particolare, ci sono stati cinque ambiti: home, office, public spaces, retail e care residence. Durante l’evento conclusivo, sono stati selezionati i cinque team vincitori – che si sono aggiudicati un premio di 5.000 euro ciascuno e la possibilità di sviluppare il proprio progetto in collaborazione con TIM – e tre riconoscimenti speciali.

All’evento finale hanno partecipato anche Luigi Gubitosi, Amministratore Delegato di TIM, ed Elisabetta Romano, Chief Innovation & Partnership Officer. I cinque progetti vincitori, selezionati da alcuni esperti, sono:

  • RedCare – Ambito Care Residence;
  • Hollie – Ambito Retail;
  • BBetter – Ambito Public Spaces;
  • ArtBeat– Ambito Public Spaces;
  • Jammed – Ambito Public Spaces.

Le menzioni speciali sono state invece conferite ai progetti Myloh (ambito Care Residence), BBetter (ambito Public Spaces) e Almond (ambito Public Spaces).

Il nuovo Realme 6 Pro, con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon. Lo trovate a questo indirizzo.