Android

Vodafone Joyn, ecco l’applicazione che sfiderà Skype

Vodafone e Deutsche Telekom presenteranno in estate Joyn, un’applicazione di messaggistica istantanea e VoIP per la telefonia mobile. Ecco la risposta al dilagante successo di WhatsApp e Skype, che negli ultimi anni hanno lentamente eroso i ricavi degli operatori. “Abbiamo lasciato uno spazio vuoto e l’hanno occupato”, aveva dichiarato Kobus Smit, dirigente Deutsche Telekom (DTE), durante l’ultimo Mobile World Congress. “Adesso lo reclamiamo”.

Joyn

Joyn in verità è un progetto globale che sarà probabilmente offerto anche agli operatori mobili statunitensi e asiatici; insomma è evidente il tentativo di riguadagnare terreno industriale. Si stima infatti che nel 2011 per colpa delle app di comunicazione i ricavi degli SMS siano diminuiti di circa 13,9 miliardi di dollari. Ovum ha sottolineato che la sola WhatsApp gestisce infatti 2 miliardi di instant message al giorno mentre Viber un miliardo al mese.

Joyn sarà disponibile inizialmente in Spagna e Germania, ma non è escluso anche uno sbarco nei mercati dell’Est. “Se fossero venuti prima sul mercato sarebbero stati in una posizione più forte per combattere questi servizi”, ha commentato l’analista Neha Dharia di Ovum. “I loro ricavi tradizionali generati dagli SMS stanno crollando”. 

Joyn

“In questi giorni la maggior parte delle persone utilizzano servizi, forniti dalle telco, che stanno per giungere alla fine”, ha dichiarato Talmon Marco, AD di Viber. “In un mondo dove tutti loro offrono la stessa cosa, una partnership con gli Over-the-Top permetterebbe di differenziarsi”.

Già, ma le telco sono stanche di condividere la scena con Google e gli altri. È giunto il momento di approfittare delle buone intuizioni delle avanguardie. La speranza però è che venga mantenuta viva la competizione: sarebbe troppo facile escludere i concorrenti fornendo un’unica opzione proprietaria.