Tom's Hardware Italia
Android

Xiaomi, in arrivo uno smartphone con due fori sul display?

Un brevetto depositato da Xiaomi mostra 24 modelli di smartphone con due fori sul display per ospitare i sensori fotografici frontali.

La completa assenza di cornici. Sembra essere questa una delle preoccupazioni dei maggiori produttori di smartphone per quanto riguarda il design. Xiaomi è stato il primo a presentare un dispositivo con un sorprendente rapporto screen-to-body. Era il Mi Mix. Da allora, l’azienda di Shenzhen ha sempre cercato di eliminare il più possibile i bordi.

Ecco ora spuntare un brevetto – scoperto da LetsGoDigital – che è stato depositato qualche giorno fa presso WIPO (World Intellectual Property Office). Il documento è costituito da 24 illustrazioni di diversi modelli di smartphone tutti con due buchi sul display per ospitare i sensori fotografici frontali. La soluzione del foro sullo schermo è destinata a diventare un trend in questo 2019, sostituendo il notch.

Le due fotocamere sono posizionate in alto nell’angolo destro e in quello sinistro. Le differenze sostanziali tra le varie soluzioni proposte da Xiaomi risiedono principalmente nel tipo di incavo da utilizzare. Inoltre, alcuni sensori – come quello di prossimità – sembrano essere stati posizionati sotto il display. Come sempre sottolineiamo che si tratta solo di un brevetto e non sappiamo se e quando il design sarà implementato.

Il pensiero vola inevitabilmente al prossimo Mi Mix 4. Per il Mi Mix 3, Xiaomi ha utilizzato uno slider per nascondere la fotocamera frontale. Tale soluzione, però, ha sollevato i dubbi di molti circa la resistenza a lungo termine. Per questo, l’azienda guidata da Lei Jun potrebbe essere alla ricerca di nuovi metodi. Intanto, restiamo in attesa del Mobile World Congress dove ci saranno rivelazioni circa il suo smartphone pieghevole.

Xiaomi Mi 8 è caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo e con a bordo lo Snapdragon 845 è acquistabile a 410 euro attraverso Amazon. Lo trovate a questo link.