Android

Xiaomi, Mi MIX 4 non è in dirittura d’arrivo ma queste altre tecnologie innovative sì

Abbiamo parlato spesso dei grandi salti in avanti che le tecnologia di ricarica degli smartphone sta facendo negli ultimi anni. Produttori come Xiaomi, Vivo, Oppo, OnePlus, ma anche Samsung e Huawei stanno spingendo moltissimo su batterie in grado di ricaricarsi a grande velocità, riuscendo ad assorbire dai 50W fino ad arrivare ai 120W nei casi più estremi. Un nuovo leak sembra indicare l’arrivo di una tecnologia ancora più veloce che accompagnerà altre innovazioni del brand cinese Xiaomi.

Xiaomi Mi Mix Alpha

La fonte di queste nuove informazioni è Weibo, il social network cinese dove spesso alcuni utenti pubblicano interessanti indiscrezioni riguardo prodotti tecnologici ancora non arrivati sul mercato.

Il post di Digital Chat Station ha probabilmente stroncato definitivamente le speranze dei fan che si aspettavano prima o poi l’arrivo di un nuovo smartphone della serie Mi MIX di Xiaomi. Non ci sono informazioni riguardo la produzione di massa di uno smartphone della serie, quindi non ci dobbiamo aspettare alcun annuncio a sorpresa dell’ormai sempre meno atteso Mi MIX 4.

La seconda notizia contenuta nel breve messaggio pubblicato su Weibo indica come Xiaomi sia al lavoro su un sistema di ricarica a 200W che potrebbe arrivare già nel 2021. Dopo aver superato ogni record con i propri sistemi a 80W e 120W, l’azienda cinese punta alle stelle.

La ricarica a tali velocità, tuttavia, non è consigliabile in ogni situazione. Per quanto possa permettervi di recuperare praticamente l’intera capacità di carica dello smartphone in meno di 20 minuti, il calore sviluppato è molto e l’usura delle celle agli ioni di litio è sicuramente maggiore delle ricariche a velocità più contenute. La speranza è che le aziende inizino a lavorare anche sulla longevità delle batterie oltre che alle sempre più assurde velocità di ricarica.

Il post si conclude affermando come Xiaomi si stia preparando al lancio di uno smartphone pieghevole e dei modelli con la fotocamera frontale nascosta sotto al display. Nel caso le informazioni dovessero rivelarsi accurate, l’azienda cinese si rivelerebbe ancora una volta uno dei motori dell’innovazione tecnologica sui dispositivi mobile in grado di spingere la concorrenza ad adattarsi per tenere il passo.

Xiaomi Mi 10 in colorazione Coral Green con 128GB di memoria interna e 8GB di RAM è disponibile su Amazon a soli 505,00 euro.