Tom's Hardware Italia
Android

Xiaomi Mi5: tasto home con lettore d’impronte integrato?

Dalla Cina giungono nuove voci riguardanti lo Xiaomi Mi5: secondo le indiscrezioni lo smartphone avrà per la prima volta un tasto home di tipo fisico, con integrato il sensore biometrico per la lettura delle impronte digitali. L'esordio è previsto per fine gennaio 2016.

Si torna a parlare dell'atteso smarthone Xiaomi Mi5, questa volta per alcune indiscrezioni emerse dalla Cina, precisamente attraverso il solito social network Weibo: a quanto pare, stando a queste notizie che è inutile ricordarvi che non hanno alcun riscontro ufficiale per il momento, lo Xiaomi Mi5 avrà per la prima volta per uno smartphone del produttore cinese, un tasto home di tipo fisico, con integrato un sensore biometrico per la lettura delle impronte digitali.

xiaomi mi5

Lo smartphone, che doveva esordire da ormai un anno e che è stato poi rimandato per via dei problemi di surriscaldamento del SoC prescelto, lo Snapdragon 810, in un primo momento era accreditato di utilizzare la nuova tecnologia ultrasonica di Qualcomm per la lettura delle impronte digitali, ma a quanto pare la soluzione è stata scartata per via di alcuni problemi noti di stabilità dovuti alla gioventù della soluzione stessa.

xiaomi mi5 1

Dalle voci di corridoio infine apprendiamo che il lancio sarebbe ormai imminente: si parla infatti del 21 gennaio prossimo. Di recente il CEO Xiaomi ha affermato che la lunghissima attesa varrà la pena e, a giudicare da quanto emerso fino ad oggi non dovrebbe sbagliarsi.

In particolare infatti hanno impressionato i primi risultati dei benchmark effettuati con a bordo il SoC Qualcomm Snapdragon 820 abbinato a 4 GB di RAM, ma non dovrebbe mancare a bordo nemmeno la tecnologia Synpatics ClearForce che di fatto replica le funzioni introdotte da Apple sugli ultimi iPhone con 3D Touch, con la possibilità quindi da parte dello schermo di rilevare differenti livelli di pressione.