Android

Xtribe è l’app ecosostenibile per acquisiti, baratto e noleggio

È ancora possibile pensare a uno shopping che abbracci la sostenibilità ambientale? Sì, grazie a Xtribe, l’applicazione nata per agevolare attività di compravendita, baratto e anche noleggio tra persone nelle vicinanze. Gli obiettivi a cui risponde la società nata nel 2012 sono diversi: dal supporto per le attività commerciali di quartiere alla volontà di accompagnare gli utenti dall’online all’offline, passando per l’abbattimento di ogni tipologia di spreco.

Xtribe è disponibile sia sul Play Store per i dispositivi Android che su App Store per gli iPhone. Per poter utilizzare il servizio, bisogna effettuare l’iscrizione (gratuita) inserendo la propria mail. L’interfaccia è molto intuitiva. C’è la sezione Esplora che – grazie a un sistema di geolocalizzazione – indica chi e cosa sta vendendo, barattando o noleggiando. È possibile poi scegliere se visualizzare prodotti o servizi, oltre a poter indicare nella barra di ricerca ciò che stiamo cercando.

Selezionando il prodotto, ci verrà mostrata la descrizione con le immagini e i dettagli sul venditore. Da qui, possiamo avviare una chat per avviare la trattativa, per avere maggiori informazioni o per organizzare un incontro; chiamare il venditore o fare un’offerta. C’è poi tutta una sezione dedicata alle attività che raccoglie in un’unica schermata chat e trattative. Non manca ovviamente il pulsante per poter creare un nostro annuncio.

Fare impresa significa costruire qualcosa che sia in grado di avere un impatto reale e quello che stiamo cercando di fare non è solo aiutare le piccole attività di vicinato a fiorire e a crescere, ma fare in modo che questo avvenga abbracciando le logiche della sostenibilità ambientalespiega Mattia Sistigu, imprenditore e co-fondatore di Xtribe. La logica è quella di spingere l’utente verso i negozi vicini evitando di fare affidamento su qualcosa che debba fare diversi chilometri per raggiungere un centro commerciale o casa nostra. “Si tratta di una dinamica che, moltiplicata per migliaia di persone, ha un impatto tangibile sia sul commercio locale che sull’ambiente” sottolinea Sistigu.

Le modalità green passano, dunque, anche attraverso le forme di baratto (circa il 25% delle operazioni nell’app adottano questa modalità) e di noleggio che fa sì che l’utente eviti di acquistare qualcosa per un’esigenza circoscritta nel tempo. Insomma, Xtribe è un’interessante applicazione con un occhio alla sostenibilità ambientale e che potrebbe essere particolarmente utile in questo periodo per aiutare i piccoli rivenditori locali.

Il soddisfacente Realme 6 è disponibile all’acquisto anche su Amazon a meno di 270 euro. Lo trovate a questo link.