Tom's Hardware Italia
Giochi PC

700 milioni spesi per PUBG, ma LoL domina ancora il mercato

PUBG nel 2017 ha generato più di 700 milioni di dollari, ma anche il titolo del momento impallidisce di fronte al genere free-to-play dominato da LoL.

Player Unknown's Battlegrounds, titolo del momento di Bluehole, è in cima alla classifica dei titoli con i maggiori ricavi del 2017, con il doppio dei guadagni generati rispetto alla seconda posizione, occupata da Overwatch, famoso sparatutto di casa Blizzard.

714 milioni di dollari per PUBG, 382 per Overwatch, 341 per CS:GO (e sapendo quanto la gente spende per le skin, non siamo sorpresi), 218 milioni per Destiny 2 e 118 per GTA 5. Cifre da capogiro che mostrano un mercato florido, con una piacevole sorpresa come Divinity: Original Sin 2. 

Il titolo di Bluehole ha fatto faville conquistando la vetta della classifica in 8 mesi, ma i suoi numeri sono da considerarsi piccoli rispetto alle vere macchine da soldi del mercato: parliamo dei giochi free to play, primo tra tutti League of Legends.

League of Legends
Sono pochi i giocatori che non hanno provato almeno una volta LoL

Il mercato dei titoli gratuiti raccoglie il 69% dei 33 miliardi di dollari generati dai giochi per PC, con in testa il MOBA League of Legends responsabile di un giro di denaro pari a 2,1 miliardi nel 2017. A seguire LoL abbiamo Dungeon Fighter Online (1,6 miliardi), CrossFire (1,4 miliardi), mentre World of Tanks e DOTA 2 hanno cifre un po' meno mostruose con 471 e 406 milioni di dollari rispettivamente. 

Tuttavia tra i dati del report c'è anche una nota interessante: il genere MOBA ha aumentato i ricavi rispetto all'anno precedente solamente del 3%, mentre FPS e RPG hanno avuto un aumento più consistente, del 9% e 13% rispettivamente.

Kgrv2mFCKc7kQYcxXQbUgd

La ricerca di SuperData è stata contestata dal boss di Larian Studios, Swen Vincke, che ha spiegato come al momento l'azienda abbia venduto 1,3 milioni di unità con Original Sin 2, e anche togliendo le tasse e considerando il gioco con prezzo unitario non si arriva a 85 milioni di dollari.

SuperData ha risposto spiegando che i dati per le analisi di questo tipo arrivano da collaborazioni con editori, fornitori e sviluppatori, e che a volte può esistere una discrepanza tra i dati delle ricerche e quelli effettivi, a causa di partner che ad esempio riportano i guadagni netti invece che quelli lordi. SuperData ha poi aggiunto che in ogni caso Original Sin 2 è stato un incredibile successo commerciale, congratulandosi con Larian.


Tom's Consiglia

Fan dei cRPG? Oltre ad Original Sin 2 vi consigliamo il bellissimo Pillars of Eternity, in attesa del secondo capitolo.