PlayStation

Biomutant: niente 4K su PS5, THQ risponde a tono ai giocatori

Ci siamo quasi, ancora qualche giorno e Biomutant arriverà finalmente su quasi tutte le piattaforme da gaming disponibili attualmente sul mercato. Parliamo di un gioco molto chiacchierato, e che fin dai primi annunci era riuscito a costruire attorno a se tutta una serie di importanti attenzioni da parte di molti appassionati. Proprio gli stessi appassionati, in queste ore, si stanno lamentando su alcune informazioni rilasciate dal team di sviluppo relative alla risoluzione che avrà il gioco su PS5.

Biomutant

La questione ha fatto scoppiare una piccola diatriba online in queste ore, causata dall’ufficialità che su PS5 Biomutant sarà giocabile fino a una risoluzione di 1080p, quindi niente 4K. Ora, giusto qualche ora fa è intervenuta anche la stessa THQ Nordic, con la compagnia che ha voluto rispondere direttamente alle critiche mosse dagli appassionati con un post di risposta pubblicato all’interno del proprio account Twitter.

“Non siamo una compagnia di tripla A e lo studio dietro Biomutant è composto da sole 20 persone. Hanno lavorato molto duramente su questo gioco negli ultimi anni: non è necessario che il prodotto finale vi piaccia, ma per favore non mettete in discussione la loro abilità o la dedizione che hanno avuto verso il gioco”, questa è stata la risposta, molto diretta, di THQ Nordic nei confronti di tutti coloro che hanno mosso dubbi e critiche verso la scelta del team e la compagnia.

Con questo, non significa che Biomutant non raggiungerà mai i 4K nella sua versione PS5, anzi, i ragazzi di Experiment 101 hanno già confermato che tale risoluzione non sarà disponibile al lancio a causa di un problema riscontrato con la retrocompatibilità, ma in futuro verrà implementata grazie a una patch.

Vi ricordiamo che Biomutant uscirà il prossimo 25 maggio, e se non l’avete ancora fatto potete acquistare la vostra copia del gioco su Amazon a questo indirizzo.