Giochi PC

BioWare sa come combattere la pirateria su PC

Se provaste a domandare a un centinaio di sviluppatori su PC quale possa essere la miglior soluzione per combattere il mondo della pirateria, sicuramente ricevereste altrettante idee differenti. In aggiunta a questa schiera, ci sono anche coloro che non si pongono più il problema, essendo migrati da tempo verso lidi meno burrascosi, come il mercato delle console, ad esempio. Bioware è una delle aziende ancora convinte di poter ovviare al problema. Come? Semplice, realizzando i giochi che le gente ha sempre voluto comprare e consolidando la propria fedeltà con il cliente, pubblicando nel tempo diversi contenuti scaricabili e aggiungendo delle opzioni per il multiplayer.

"Questa è la migliore e maggiore soluzione per prevenire la pirateria", ha dichiarato Ray Muzyka, co-CEO di BioWare, il quale non ha esitato a sottolineare l'esaustivo supporto a lungo termine della società nei confronti dei propri prodotti. Sono dunque i contenuti aggiuntivi lo stimolo necessario per convincere l'utenza PC ad aprire il proprio portafoglio? La questione non è così semplice e lo sappiamo tutti. BioWare è inoltre convinta di potersi appellare alla lealtà dei consumatori, certo è che il sistema anti-pirateria messo a punto per il recente Mass Effect non è proprio un buon punto di partenza.