Tom's Hardware Italia
Giochi PC

“Capcom è tornata”: le parole del CEO di Capcom USA

Capcom è tornata? Queste sono le parole del CEO di Capcom USA, dopo il rilascio di Devil May Cry 5. I fan possono ritenersi soddisfatti?

Capcom è una software house con molti anni sulle spalle e ancora più fan al seguito. Come alle volte accade, però, per un certo periodo la fama passata e il supporto dei giocatori è andato scomparendo, in seguito ad alcune scelte poco felici dello sviluppatore. Pensiamo, ad esempio, alla svolta esageratamente action di Resident Evil 6 o alla release di nuovi capitoli di Street Fighter troppo conservativi, nei contenuti proposti.

Da un paio di anni, però, la società giapponese sembra aver imboccato la giusta strada per riavvicinarsi ai fan, partendo con Resident Evil 7 che ha ha raggiunto 4 milioni di unità spedite, seguito lo scorso anno da Monster Hunter: World, diventato rapidamente il gioco di Capcom più venduto di sempre.

Quest’anno, il remake di Resident Evil 2 ha convinto praticamente tutti, dimostrando come la compagnia abbia trovato un modo moderno per approcciarsi a un gioco e a una serie nata degli anni novanta. Resident Evil 2 ha raggiunto le tre milioni di copie spedite, meritatamente.

Capcom è tornata: non sono parole nostre, ma quelle di Urata, il CEO di Capcom USA che ha sfruttato Twitter per condividere un brevissimo ma estremamente significati messaggio.

Questo messaggio è stato condiviso in seguito alla release di Devil May Cry 5. Nella nostra recensione, vi abbiamo spiegato come il gioco, pur con qualche criticità, riesca a divertire e a risultare interessante sia per i nuovi giocatori che per i fan della serie. L’opera è stata ben accolta, in termini generali, ed è quindi un nuovo successo per Capcom.

Il percorso della compagnia ovviamente non si ferma qui e le decisioni prese in passato potrebbero ancora pesare su alcuni fan, ma la società sta dimostrando di avere le idee chiare sul tipo di prodotti che vuole portare ai propri giocatori. Anche il rilascio di DLC gratuiti, come avvenuto con Ghost Survivors di Resident Evil 2, è un chiaro sintomo della “buona volontà” della compagnia di Osaka. Diteci, cosa ne pensate di Capcom? È veramente tornata?

Devil May Cry 5, Resident Evil 2 e Monster Hunter: World sono grandi nomi di successo.