PlayStation

COD Black Ops 4: inizia la nuova stagione “Operazione Apocalisse Z”, ecco i dettagli

Activision ha annunciato che è finalmente disponibile un nuovo evento di COD Black Ops 4: Operazione Apocalisse Z, disponibile subito su PlayStation 4 (le altre versioni arriveranno a breve). Operazione Apocalisse Z, come è facile intuire, è tutta a base di zombie. Per iniziare, ritorna il Reaper, vengono introdotte tre mappe multigiocatore, una nuova inquietante atmosfera per la mappa di Blackout e vari elementi di personalizzazione.

Abbiamo una squadra di narratori di talento che hanno contribuito a creare le esperienze zombi per più di 10 anni, e vogliamo portare quell’immaginario in ogni modalità di Black Ops 4, motivo per cui siamo entusiasti di mettere Operazione Apocalisse Z nelle mani dei giocatori,” afferma Dan Bunting, Co-Studio Head, Treyarch. “Questa è una squadra di veterani che si sforza di fare del proprio meglio per ogni nuova esperienza e questa non fa eccezione – Operazione Apocalisse Z rappresenta la grande creatività e passione di ciascuno per far sì che i fan possano calarsi davvero nel nostro mondo di non-morti.

Non vediamo l’ora che i fedelissimi al mondo zombi provino Alpha Omega, che sancisce il ritorno della storia Aether e l’opportunità di giocare nei panni sia di Primis che di Ultimis – è un mix unico di gioco che si è ispirato veramente alla nostra comunità di fans,” dichiara Mark Gordon, Co-Studio Head di Treyarch. “Questa mappa è quattro volte più grande ed è caratterizzata da maggiore dialogo rispetto alla NukeTown che avete giocato prima, ed è combinata con tutto ciò che sta arrivando con Operazione Apocalisse Z, questa è la stagione più emozionante finora.

Vediamo ora nel dettaglio le novità gratuite di COD Black Ops 4:

  • Novità per Blackout: la mappa principale è cambiata e l’atmosfera è diventata lugubre; c’è una fitta nebbia e tutto attorno possiamo sentire gli zombie. La mappa Alcatraz Blackout propone ora un’atmosfera notturna con nuovi nemici zombie. Arrivando più tardi nell’Operazione, debuttano nel gioco anche le modalità Blackout a tema Zombie, che include Pandemic e Alcatraz Horde.
  • Nuovo Specialista: sia nel multiplayer classico che in Blackout, fa il suo debutto Reaper, ovvero un robot da combattimento all’avanguardia che usa una Scythe, una mitraglietta leggera a due mani molto potente; inoltre, è equipaggiato con una copertura radar che impedisce ai nemici di utilizzare le loro mini mappe e scocca un dardo con sensore che blocca le aree sulla mini mappa dei nemici.
  • Nuovo equipaggiamento al Mercato Nero:  il Mercato Nero è stato rifornito con una nuova varietà di mimetiche e oggetti personalizzati a tema zombi, per armi, completi e gesti e per Operazione Apocalisse Z. Questi includono nuove armi come la balestra Reaver C86 quale speciale secondaria, il fucile Argus di Black Ops III, il Daemon 3XB Mastercraft, il MOG 12 MKll e la Vendetta MKll che i giocatori possono acquisire e utilizzare.
  • Nuove caratteristiche degli Zombie: Operazione Apocalisse Z introduce nuovi benefici ed elisir attraverso le mappe zombi, fornendo nuove variazioni nel gioco una volta prese e attivate.

I possessori del Black Ops Pass di COD Black Ops 4 avranno accesso anche ai seguenti contenuti, in anteprima su PS4:

  • Nuove mappe multigiocatore, Der Schatten: una mappa innevata ambientata in un villaggio alto sulle Alpi austriache che si trova all’ombra del castello, “Der Esendrache”, tratto dalla storia dell’esperienza zombi Aether. Il combattimento si svolge in una combinazione di aree di luce e buio che spingono il giocatore a combattere a distanza ravvicinata.
  • Nuove mappe multigiocatore, Remnant: una mappa di grandi dimensioni ambientata nel “Museo di Storia Innaturale” nella profondità delle paludi della Louisiana dove le reliquie storiche sono assettate di caos e sangue. Completo di un portale che può trasportare i giocatori in punti opposti della mappa, Remnant è strutturato per un combattimento a media distanza dove le visioni più lunghe fiancheggiano l’esterno del museo.
  • Mappa multigiocatore rimasterizzata, Havana: remake dall’originale in Call of Duty: Black Ops, Havana è una mappa di medie dimensioni ambientata in una soleggiata città cubana durante le tensioni della Guerra Fredda. La mappa è disegnata con una forma a Z risultante di una combinazione di combattimenti a fuoco ravvicinati e a lunghe distanze.
  • Nuova esperienza Zombi, Alpha Omega: Continuando la storia Aether, Alpha Omega consente ai giocatori di entrare come nei personaggi originali Zombi preferiti dai fan sia dal cast di personaggi Primis che Ultimis, giocabili insieme per la prima volta in assoluto. Ciò consente ai fan di avere una nuova visione della storia in costante mutamento al convergere delle due linee temporali. I giocatori combatteranno orde di nuovi nemici zombi, affronteranno sfide e scopriranno nuove sorprese di un’esperienza selvaggia fino alla fine.

Diteci, cosa ne pensate di tutte le novità di questa nuova stagione di COD Black Ops 4?

Potete acquistare COD Black Ops 4 a questo indirizzo.