PlayStation 4

Da Final Fantasy Versus XIII a XV, com’è cambiato in 10 anni

L'ultimo capitolo di Final Fantasy dal 2006 fino al suo recente arrivo nei negozi non solo ha cambiato il suo nome da Final Fantasy Versus XIII a Final Fantasy XV, ma sono stati variati diversi aspetti importanti del gioco. Eccone alcuni.

final fantasy xv presente milan games week 1 gamesoul 8hma

Mostrato anno dopo anno nel corso degli eventi del settore, Final Fantasy XV è cambiato moltissimo. Digital Foundry ha analizzato tutti i trailer e i filmati apparsi in rete dal 2006 ad oggi, cogliendo le differenze e le modifiche apportatiìe.

Rispetto a quando il titolo era noto come Final Fantasy Versus XIII, le ambientazioni sono cambiate tantissimo e, nonostante la presenza di Noctis e degli altri personaggi non sia mutata, oggi risulta assente la possibilità di controllare altri personaggi oltre il protagonista.

Leggi anche Hands-on Final Fantasy XV, molta azione e qualche problema

Inoltre Digital Foundry, analizzando la Demo "Episode Duscae" dello scorso anno, ha rilevato notevoli miglioramenti relativi al sistema di illuminazione, un aumento significativo della vegetazione e infine una forte riduzione dell'effetto pop-in. L'unico aspetto leggermente sottotono sembrerebbe la gestione degli effetti dell'acqua, migliori nelle dimostrazioni presentate negli anni precedenti.

Final Fantasy XV

Possiamo dunque affermare che le performance sono nettamente migliorate, soprattutto per quanto riguarda la risoluzione e la stabilità del framerate, nonostante qualche piccola pecca su PS4 Pro.

Di seguito riportiamo il filmato dell'analisi condotta da Digital Foundry. Avete notato altre differenze?

Final Fantasy XV PS4 Final Fantasy XV PS4
  

Final Fantasy XV Xbox One Final Fantasy XV Xbox One