Giochi PC

Epic Games Store: il CEO dice che alcune amate caratteristiche di Steam non saranno incluse

Il capo di Epic Games, Tim Sweeney, è intervenuto su Twitter per discutere dell’attuale stato dell’Epic Games Store e del suo futuro. Oltre a illustrare alcune caratteristiche già rese note, Sweeney ha svelato alcune novità, sopratutto in merito a feature che non arriveranno sullo store.

Non siamo intenzionati a sviluppare un sistema di scambio di carte di gioco all’interno dell’Epic Games Store. La possibilità di regalare giochi e gli achievements, invece, sono in arrivo.” Ha affermato, aggiungendo poi “Epic non ha in programma di supportare dei forum interni, ma incoraggiamo gli sviluppatori ha inserire i link di forum (come Reddit) sulle loro pagine dello store. Esattamente come con Fortnite, incoraggiamo l’utilizzo di forum che siano indipendenti dagli store e dalle piattaforme.”

Sweeney ha ripetuto che Epic non ha problemi con i giochi PEGI 18+ (“M” nella scala ESRB), ma non accetterà giochi per soli adulti. Inoltre, ha confermato che se un gioco sarà disponibile sia su PC che su Mac, con un singolo acquisto si avrà accesso ad entrambe le versioni, esattamente come su Steam. L’arrivo di nuove feature, ha assicurato Sweeney, non influenzerà i costi operativi dell’Epic Games Store e il 12% richiesto agli sviluppatori non aumenterà.

Lo store non è attualmente il preferito del pubblico, a causa delle regolari partnership con vari sviluppatori per pubblicare molti grossi giochi in esclusiva su Epic Games Store. Uno degli ultimi è stato Borderlands 3, che ha ricevuto varie critiche, sotto forma di review bombing ai precedenti capitoli della serie. Lo stesso era accaduto con Metro Exodus: in tal caso vi era l’aggravante del poco preavviso, per un gioco che sarebbe dovuto uscire su Steam. Diteci, vi crea problemi dover utilizzare diversi client per giocare a tutti i giochi preferiti, oppure non ci fate caso?