Tom's Hardware Italia
PlayStation 4

Final Fantasy 7 Remake: ecco il trailer e i dettagli dell’E3 2019

Final Fantasy 7 Remake è stato nuovamente mostrato all'E3 2019: ecco il trailer e i dettagli su quanto messo in mostra da Square Enix.

Durante la serata di ieri, Square Enix ha tenuto un concerto a tema Final Fantasy 7 e ha quindi colto l’occasione per annunciare la data di uscita di Final Fantasy 7 Remake (la trovate qui). Ovviamente, però, la conferenze dell’E3 2019 non poteva andare in onda senza almeno qualche istante dedicato al gioco e, infatti, è stato mostrato un trailer. Vediamolo insieme poco sotto.

Il filmato ci ha permesso di vedere i classici primi istanti di Final Fantasy 7, riproposti in “versione” remake. Kitase è poi salito sul palco e ha ringraziato i fan per il supporto e l’amore rivolto verso il gioco. È stato spiegato che il remake è stata l’occasione per reimmaginare tutto il mondo di Final Fantasy 7. Ci saranno due blu-ray per contenere il primo gioco che sarà dedicato alla parte di trama di Midgar.

È stato spiegato che il combattimento ruoterà attorno all’ATB: esatto, pur essendo un action, il gioco proporrà una nuova ATB. L’ATB si carica nel tempo, ma per velocizzare il caricamento si possono usare gli attacchi fisici del personaggio che fanno poco danno: una volta che almeno una barra dell’ATB è carica si può attivare la modalità tattica che mette in pausa il gioco e ci permette di scegliere una mossa speciale, come un attacco potente, l’utilizzo di una magia (se ci sono Materia equipaggiate) oppure un oggetto. È anche possibile impostare degli shortcut per eseguire le mosse più rapidamente. Si potranno controllare più personaggi all’interno del combattimento e ognuno potrà usare mosse uniche. Infine, i nemici avranno una barra dello stordimento che una volta riempita li renderà vulnerabili. In pratica, l’obbiettivo di Square Enix è di non trasformare il gioco in un “pestabottoni”.

Diteci, cosa ne pensate di quanto annunciato da Square Enix fino a questo momento? Final Fantasy 7 Remake è troppo action per i vostri gusti, oppure questa nuova versione del classico è di vostro gradimento?