PlayStation

Final Fantasy VII Remake, combattimenti votati all’azione

Dopo essersi mostrato a sorpresa e a pochi intimi all'evento MAGIC 2017, Final Fantasy VII Remake ritorna alla ribalta sulle pagine di Famitsu. Il noto giornale giapponese ha pubblicato un'intervista al direttore del gioco Tetsuya Nomura, che ha chiarito meglio alcuni aspetti di questio progetto.

 

Final Fantasy VII Remake(1)

Nomura ne ha approfittato per ribadire che Final Fantasy VII Remake avrà un sistema di combattimento votato all'azione, che probabilmente poggerà le basi su quanto fatto con Final Fantasy XV. "Le battaglie non saranno impostate sui comandi (a turni), ma saranno action".

Il game director ha poi aggiunto alcune parole a proposito delle coperture, una novità emersa da un'immagine pubblicata proprio all'evento internazionale dedicato ai giochi e agli anime. "Riguardo al sistema di coperture, ci sono alcune zone della mappa in cui sfruttarle, tuttavia questa possibilità non è obbligatoria ma opzionale".

Final Fantasy VII Remake

Infine dall'intervista emerge che nel gioco ci saranno tanti nuovi attacchi non presenti nel gioco originale e alcuni scenari come quello del primo boss saranno distruttibili.

Per ora non ci sono altri aggiornamenti in merito a questo attesissimo remake. Di recente è stato solo annunciato che il doppiaggio del primo episodio è quasi completato.

Final Fantasy XV Final Fantasy XV
  
Final Fantasy XV Special Edition Final Fantasy XV Special Edition